FANDOM


Cappuccio Nocturnal

Il Cappuccio Grigio di Nocturnal riporta la frase "Shadow Hide (Y)ou" ("Le Ombre ti nascondono") lungo la fascia nasale

L' Alfabeto daedrico si trova in ogni parte di Nirn, soprattutto in antichi libri quali la Bibbia dei Profondi e il Tomo della Non-Vita. Inoltre, il popolo Dunmer di Morrowind sembra usare caratteri daedrici in alcuni dei propri oggetti scritti, soprattutto i nomi delle località tracciati sugli stendardi.

Un comune equivoco è credere che esista un vero linguaggio daedrico; le lettere daedriche sostituiscono semplicemente i loro equivalenti caratteri tamrielici. Alcuni si riferiscono all'alfabeto daedrico come a un tipo di carattere, ma la maggior parte delle lettere daedriche è troppo diverso dagli equivalenti caratteri latini. Non sono nemmeno simboli, rune, glifi, ecc.

Alfabeto

Daedrica A
AYEM
A
Daedrica B
BEDT
B
Daedrica C
CESS
C
Daedrica D
DOHT
D
Daedrica E
EKEM
E
Daedrica F
HEFHED
F
Daedrica G
GETH
G
Daedrica H
HEKEM
H
Daedrica I
IYA
I
Daedrica J
JEB
J
Daedrica K
KOHT
K
Daedrica L
LYR
L
Daedrica M
MEHT
M
Daedrica N
NEHT
N
Daedrica O
OHT
O
Daedrica P
PAYEM
P
Daedrica Q
QUAM
Q
Daedrica R
ROHT
R
Daedrica S
SEHT
S
Daedrica T
TAYEM
T
Daedrica U
YOODT
U
Daedrica V
VEHK
V
Daedrica W
WEB
W
Daedrica X
XAYAH
X
Daedrica Y
YAHKEM
Y
Daedrica Z
ZYR
Z

Storia e origini

L'alfabeto daedrico è la forma scritta usata dai Daedra e dai Dunmer di Tamriel. L'alfabeto è strettamente correlato alla magicka. Spesso ci si riferisce alle lettere daedriche come a sigilli, con vari incantesimi e volumi, come il Mysterium Xarxes, scritto in caratteri daedrici. L'origine esatta di questo alfabeto è sconosciuta, ma si crede sia una creazione degli stessi Daedra passata in seguito sul piano mortale. Vari simboli hanno glifi daedrici, giacché questo è il dialetto del cambiamento.

Le versioni per PC di Morrowind e Oblivion sono state spedite con un vero font daedrico.

Abitudini di scrittura

A Morrowind, i Dunmer tendono a scrivere le parole ammassate in gruppi, invece che in fila da sinistra verso destra. Tuttavia, in Oblivion nessuna delle scritture daedriche presenti nel gioco è scritta sotto forma di grappolo. Sembrerebbe che questa metodologia di scrittura sia prerogativa dei Dunmer; viene infatti trovata principalmente nella Provincia di Morrowind.

Serie di caratteri

Alfabeto Daedrico (fonetico)
I Daedra usano la propria grafia, ma il linguaggio sottostante è molto simile al moderno Cyrodiilico. La nomenclatura convenzionale delle lettere daedriche assomiglia fortemente all'antico alfabeto dei Fenici. La seguente è la più conosciuta serie di caratteri daedrici.

Variazioni di pronuncia

Alcune lettere hanno differenti forme di pronuncia. Ciò è dovuto alle incongruenze di queste lettere durante tutta la serie di videogiochi.

La seguente è una lista delle lettere con pronunce alternative:

  • Ayem (A)
  • Doht (D)
  • Hekem (H)
  • Jeb (J)
  • Yoodt (U)
  • Xayah (X)
  • Yahkem (Y)

X e Y

Tipicamente, la "X" (Xayah) e la "Y" (Yakhem) sono spesso omesse in The Elder Scrolls III: Morrowind, sebbene esistano alcuni casi in cui sono presenti, come la "y" in "Tel Fyr" o la "X" nell'iscrizione "EFCPHEQX" presente sull'Ascia da Guerra Daedrica.

La lettera "Y" viene usata in The Elder Scrolls IV: Oblivion, per esempio sul sigillo della Gilda dei Maghi, ma viene omessa sul Mysterium Xarxes e sul Cappuccio Grigio di Nocturnal: "Shadow Hide ou".

Pervasività del simbolo "O"

Il simbolo dell'Oblivion e dei Cancelli dell'Oblivion, sia nelle concept art sia nella mappa del gioco, è la lettera daedrica per "O". La "O" appare anche in The Elder Scrolls V: Skyrim: sull'elsa del Rasoio di Mehrunes, sui Tomi magici, libri abilità associati alla Scuola dell'Evocazione e sul guanto nello Scavo sotto l'Accademia di Winterhold.

Sulle confezioni dei giochi

The Elder Scrolls V: Skyrim

The Elder Scrolls Online

Nei trailer di ESO trailers, si può notare l'uso dei caratteri daedrici su questa tavoletta. Sfortunatamente, appaiono come rune ammassate casualmente. Si vedono rune casuali anche sull'armatura di Abnur Tharn. Ma forse i caratteri hanno un significato proprio, come gli Urli dei Draghi di Skyrim.

  • Sebbene talvolta le textures non si compongono correttamente, creando così parole prive di senso, è possibile osservare nel gioco alcune frasi:
    • Sui pilastri e muri daedrici si legge la frase: "LOVE THE GAUNTLET".
    • Su piedistalli e librerie si legge: "DEEP IS THE CUT".
    • Su vasi e bauli si legge: "THE HUNGER"; lo stesso per quanto riguarda alcuni portatori di gemme, ma in un font diverso.
    • Le rune sui muri e sul terreno di Coldharbor recitano: "MOLAG BAL RULES COLD HARBOR," "SLAVERY OBLIVION TORTURE".
    • Sulle porte si legge: "DAWN AND DUSK".
    • Un cerchio di rune sul terreno di Cheesehollow recita: "PRAISE AZURA".
    • L'obelisco nei templi del Tribunale porta tre rune, una su ogni lato: V per Vivec, S per Sotha Sil e A per Almalexia.
    • Le copertine dei libri portano le rune D (Daedra?) e O (Oblivion?).
    • Le rocce magiche portano la runa O (Oblivion?).
    • Le magie delle trappole di fuoco portano la runa F (Fuoco/Fiamme?), cerchiata da rune che, lette in senso orario, recitano la parola "FIRESONG".
    • Gli Atronach della Tempesta evocati portano ceppi con scritto "BOUND IN SERVITUDE".
    • Rocce vicino alle Ancore recitano"COLDHARBOUR CALLS NIRN OBEYS" (si noti la differente pronuncia e la parola unica "Coldharbour" invece di "Cold Harbor".
    • I pavimenti delle ancore recano le frasi "MULAG BAL IS YOUR MASTER," "THE SLAVE MUST OBEY," "FHLL THRALL TU BAL".
    • Il portale da Coldharbor verso l' Harborage porta le rune "LERSFHVWWTXBYUQVIDSPMWLJOQYTOALER," "LLHCKBAB," "FBD" - apparentemente prive di significato.

Font

È possibile scaricare un font di caratteri daedrici qui . Se hai bisogno di supporto per tradurre dall'alfabeto daedrico all'alfabeto latino, qui puoi trovare un aiuto online.

Nella cultura popolare

  • Il noto webcomic di mspaintadventures.com Homestuck utilizza alcuni aspetti dell'alfabeto daedrico. Le lettere sono le stesse dell'alfabeto usato dai Daedra, ma capovolte. Coincidenza, nel fumetto l'alfabeto è principalmente utilizzato da una razza che è simile nella cultura e nell'aspetto fisico ai Dremora.
  • La scrittura appare anche nell'episodio 16 della terza stagione della serie televisiva Syfy del 2008 Sanctuary, all'interno di una grotta nell'Africa orientale; nella puntata si ipotizza che fosse una scrittura usata anticamente dai vampiri.

Apparizioni

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.