FANDOM



Quotebg2
"Le nostre scorte diminuiscono. Le nostre vie commerciali sono interrotte. La nostra gente soffre. Perché? Perché un impostore siede sul Trono di Rubino. Prendiamo le armi! Che le terre di Cyrodiil si tingano di rosso con il sangue dei nostri nemici caduti! Ma risparmiamo le vite di alcuni, in modo che possano tornare a casa e raccontare ai propri seguaci il destino che incontrarono per mano dell'Alleanza di Daggerfall. Una terra! Un Imperatore! Chi di voi starà con me?"
―Chiamata alle Armi, Re dei Re Emeric[src]

L'Alleanza di Daggerfall è una delle tre Alleanze all'epoca della Guerra delle Tre Bandiere. I suoi colori sono blu e bianco.

La località di partenza per questa fazione è l'isola di Stros M'Kai, nell'Hammerfell, ove il Vestige si sveglia dopo esservi stato portato dalle onde in seguito alla fuga dalla Prigione del Lamento di Coldharbour. Per le missioni relative a questa fazione, vedi Missioni dell'Alleanza di Daggerfall.

DescrizioneModifica

In origine, l'Alleanza di Daggerfall fu un trattato stipulato dai regni di High Rock a seguito della fallita invasione di Durcorach l'Anatra Nera del 2E 541. I termini del patto stabilivano che, in caso di attacco da parte di un'armata esterna, ognuno dei regni avrebbe dovuto contribuire alla difesa della Provincia.

Membri Daggerfall

I membri dell'Alleanza di Daggerfall

La ragione principale della creazione dell'Alleanza di Daggerfall (2E 567) fu però il porre fine al periodo di povertà e sofferenza in cui versavano le Province di Hammerfell e High Rock a causa della riduzione delle rotte commerciali, causata a sua volta dalle numerose guerre che infuriavano nella regione, come ad esempio la Guerra di Re Ranser. Si temeva che finché il Trono di Rubino fosse stato occupato da un nemico quel periodo buio non sarebbe potuto cessare.

Il Re Mercante di Wayrest, Emeric, prese in pugno la situazione, unendo sotto un'unica bandiera le bellicose razze di Bretoni, Redguard e Orsimer. Guadagnò la fiducia dei sovrani di High Rock, ottenne l'appoggio dei Redguard grazie alle nozze combinate con Maraya di Sentinel, quindi sottoscrisse un trattato con gli Orchi.

I Redguard, popolo disciplinato e militarizzato, accettarono a malincuore la coabitazione con gli Orchi grazie all'abilità dei Bretoni, la cui abilità politica ed economica fece sembrare possibile la vittoria finale. Nonostante i conflitti interni, l'Alleanza riteneva di essere l'unica guida sicura capace di condurre l'Impero in una nuova epoca di prosperità.

Alleanza di Daggerfall mappa

Mappa dell'Alleanza di Daggerfall (in blu) sulla cartina di Tamriel

Similmente al Patto di Ebonheart, l'Alleanza di Daggerfall univa razze tradizionalmente nemiche; Bretoni, Orchi e Redguard. A causa degli eventi occorsi a Cyrodiil e nella stessa High Rock, le vie commerciali, principale fonte di sostentamento della regione, vennero interrotte. Ciò causò povertà e sofferenza, forzando i popoli della Baia di Iliac e delle zone confinanti a unirsi sotto un unico vessillo.

L'Alleanza di Daggerfall si estende sulle Province di High Rock e Hammerfell, sulla città-stato di Orsinium e sulle Highlands Coloviane di Cyrodiil. La capitale è Wayrest, sita sulle rive opposte del Fiume Bjoulsae. La fazione è guidata dal Re dei Re Emeric.

LeadershipModifica

Quando i commerci nell'Hammerfell e High Rock rallentarono fino a fermarsi, l'ideale sembrò eleggere come leader della fazione un politico-mercante. Il Re dei Re Emeric, noto per essere un abile politico e diplomatico, salì al trono unendo le razze di High Rock, Hammerfell e dell'appena riconosciuta provincia di Orsinium. Fu senza dubbio un leader saggio, ma non concesse ai nemici alcuna pietà. La sua strategia era infondere la paura nell'avversario, trucidando gli eserciti lasciando che pochi sopravvissuti tornassero nelle proprie terre e raccontassero le atrocità subite.

Quando la Guardia del Leone Bretone divenne l'armata personale di Emeric, questi adottò il leone come suo stemma, facendolo diventare per estensione anche il simbolo dell'Alleanza.

MembriModifica

BretoniModifica

Stemma Bretone
Razza dominante dell'Alleanza di Daggerfall, furono anticamente governati dagli Elfi Alti. Scopertisi discendenti tanto di Elfi quanto di Uomini, divennero l'etnia principale di High Rock, riuscendo infine a cacciare i loro antichi signori Mer. Un ricordo dei tempi antichi è il sangue elfico che scorre nelle loro vene, che li rende maghi abilissimi, superiori a ogni altra razza umana. Talentuosi e piani di risorse quanto onorevoli in battaglia, l'Alleanza si dimostra spesso spietata verso i nemici sconfitti. I Bretoni sono noti per essere abili artigiani, dotati mercanti e maghi imprevedibili. Sono altresì famosi per i propri Cavalieri. Prediligono la prosperità alla gloria in battaglia, e sono guidati dal Re dei Re Emeric dalla capitale Wayrest.

Il loro simbolo è il leone, molto simile allo stemma dell'Alleanza.

RedguardModifica

Stemma Redguard
I Redguard vivono nel Deserto Alik'r e nelle zone limitrofe. Rinomati guerrieri, sono atletici ed incredibilmente talentuosi. Valutano l'onore e la dignità sopra ogni altra cosa; il loro sacro proposito è preservare le proprie antiche tradizioni ed esprimere la propria forza e abilità, sopravvivendo in un ambiente ostile. Nella società Redguard, i maghi sono visti con sospetto. La capitale è Sentinel, ove risiede Re Fahara'jad.

Il loro stemma rappresenta l'abilità dei Redguard con la spada.

OrsimerModifica

Stemma Orchi
Gli Orchi sono guerrieri senza paura, che seguono un codice d'onore forgiato in secoli di lotte incessanti. La qualità dei fabbri orcheschi è nota in tutta Tamriel.

Quando, durante la Seconda Era, la loro terra di Orsinium ricevette finalmente lo status di provincia dovettero dimostrare di essere più che semplici bestie selvagge. Lo fecero dedicandosi alla neonata Alleanza di Daggerfall. Rispondono a Re Kurog gro-Orsinium, che li governa dalla città-stato di Orsinium.

Lo stemma degli Orchi rappresenta la loro straordinaria abilità in guerra e nella forgiatura del metallo.

CuriositàModifica

Contrariamente alle altre alleanze, che si propongono di sostituirsi all'Impero, l'Alleanza di Daggerfall di reputa una sua continuazione, rispettando la sua cultura e basando lo stile delle proprie armature su quello imperiale.

GalleriaModifica

ApparizioniModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.