FANDOM



Artaeum è la terza isola più grande dell'arcipelago di Summerset, situata a sud del villaggio Moridunon di Potansa e ad ovest del villaggio di Runcibae. Artaeum è nota per essere la sede dell'Ordine Psijic, il più antico gruppo monastico di Tamriel.

StoriaModifica

Verso la fine della Prima Era, più o meno all'epoca della fondazione della Gilda dei Maghi a Tamriel, l'isola scomparve completamente, per poi riapparire improvvisamente cinque secoli dopo. I membri dell'Ordine, che si pensava fossero morti alla scomparsa dell'isola, riapparvero, ma si rifiutarono di rivelare dove fossero stati in quel lasso di tempo.

L'isola di Artaeum è scomparsa nuovamente in un giorno imprecisato circa un secolo prima della Guerra civile di Skyrim.

Si ritiene che l'isola sia stata visitata alla fine della Prima Era anche dal dio-re e membro dell'Ordine Psijic Sotha Sil. Egli soleva avventurarsi nella Caverna Sognante, all'interno della quale sembra ci fosse un portale per l'Oblivion. Detta caverna è stata in seguito sigillata dall'Ordine.

GeografiaModifica

Sembra che Artaeum abbia frutteti e pascoli idilliaci, lagune silenziose e boschi nebbiosi. L'unica architettura artificiale è costituita dagli edifici psijic, che però sono così meravigliosamente complementari all'ambiente dell'isola da apparire elementi naturali. La Torre Cephora, una struttura costruita da una civiltà di molti secoli antecedente gli Altmer, è una delle caratteristiche più importanti di Artaeum.

CuriositàModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.