FANDOM


Quotebg2
"Nell'anno 249 della Terza Era apparve un pretendente all'antico trono dei Camoran, e con alleati sia terreni sia daedrici prese d'assalto Valenwood, distruggendo tutti quelli che gli si opponevano. I Bosmer furono lenti a unirsi contro la minaccia, molti troppo terrorizzati per opporsi all'usurpatore e alcuni lieti di essere liberati, per quanto in modo violento, dal giogo dell'Impero. Questa minoranza crebbe così come il potere dell'usurpatore, che una volta consolidato il proprio potere a Valenwood, rivolse le sue attenzioni verso il nord. Ci vollero quasi due decenni di tirannia prima che Valenwood trovasse la forza per scrollarsi di dosso il dominio di Haymon Camoran."
Società Geografica Imperiale[src]
Camoran Usurpatore

Haymon Camoran in una fan art

Camoran l'Usurpatore, pseudonimo di Haymon Camoran (conosciuto anche come Re-Cervo e Camoran Re-Cervo), era un membro dell'antica Dinastia Camoran che servì come stregone e consigliere sotto Camoran Kaltos, capo militare e abile tattico di Valenwood. Haymon, insieme a Kaltos e al capo dei suoi scout, Orben Elmlock, iniziò la sua ribellione nel 3E 249. Dopo aver agevolmente liberato in due anni i Bosmer dal dominio imperiale, mosse verso nord. Quando, dopo la distruzione di una delle prime città conquistate, Kvatch, Kaltos implorò Haymon di porre fine alla follia e di tornare a Valenwood, questi lo attaccò, costringendolo a fuggire. Continuò a marciare verso settentrione arrestandosi solo dopo essere stato sconfitto dal barone Othrok di Dwynnen nella Battaglia delle Onde di Fuoco (3E 267). Durante questo periodo, si ritiene che Daggerfall, Sentinel e Wayrest, tradizionalmente nemiche, abbiano messo da parte i dissidi per organizzare una difesa comune. Prima della sconfitta, l'Usurpatore riuscì a conquistare tutta Valenwood, numerose regioni coloviane e buona parte dell'Hammerfell, e puntava deciso verso High Rock.

Risposta dell'ImperoModifica

L'Impero Septim era all'epoca guidato da un imperatore debole, non in grado di dare una risposta efficace alla minaccia rappresentata da Camoran. Cephorus Septim II, infatti, era stato indebolito da una logorante disputa interna con Andorak Septim, il figlio legittimo di Uriel Septim IV. Cephorus rispose all'avanzata di Camoran inviando un gran numero di mercenari a Hammerfell, nel tentativo di fermare la sua marcia verso nord, ma l'Usurpatore li corruppe o li massacrò allevandoli poi come non-morti, aumentando così in ogni caso l'entità delle proprie forze.

La marcia verso nordModifica

Haymom condusse una crociata implacabile verso nord. Nel 3E 253 al massimo, Dwynnen era stata posta sotto il comando di un Lich e del suo esercito di "zombi, fantasmi, vampiri e scheletri".

Camoran l'Usurpatore conquistò l'Hammerfell e Valenwood grazie a un grande esercito, secondo la leggenda composto in gran parte da non-morti e Daedra. Probabilmente, però, utilizzò questi elementi solo all'inizio, quando iniziò la sua marcia in Arenthia, sostituendoli progressivamente con mercenari provenienti dai territori conquistati, secondo l'usanza Bosmer.

Nell'HammerfellModifica

Durante la marcia verso nord, l'Usurpatore riuscì a conquistare la maggior parte dell'Hammerfell. Non esistono resoconti precisi sugli attacchi, ma è assodato che vennero distrutte le città di Rihad e Taneth. Entrambe implorarono il soccorso di Elinhir nel 3E 253, ottenendo entrambe un rifiuto. La ragione di ciò è da attribuirsi alla storica e insanabile rivalità tra la fazione delle Corone e quella degli Antenati.

A High RockModifica

Le prime notizie dell'inarrestabile marcia verso nord dell'Usurpatore giunsero a High Rock nel 3E 266, tuttavia i preparativi per respingere il nemico non iniziarono che l'anno seguente.
Tamriel Usurpatore

Massima estensione del regno di Camoran

Prima di tutto, due delle principali città della Baia di Iliac, Wayrest e Sentinel, avevano re bambini, e Daggerfall mancava di una guida forte a causa di una disputa di potere tra Helena e la cugina Jilathe. Il signore di Reich Gradkeep (in seguito rinominata Anticlere) giaceva morente per tutto il 3E 266, e l'anno seguente morì. In breve, non esisteva un leader Bretone abbastanza carismatico da unire le province contro il comune nemico. Gli altri signori dotati di qualche, seppur piccola, influenza (almeno otto, più tardi chiamati gli Otto Traditori) stipularono segreti accordi con l'Usurpatore in cambio di protezione.

La seconda ragione che spiega la mancanta risposta rapida al pericolo rappresentato da Camoran fu la rottura delle relazioni diplomatiche fra la Provincia di High Rock e l'Impero Septim. Il motivo era che l'Imperatore al potere, Cephorus Septim II, era un Nord, con simpatie verso Skyrim e Morrowind; per la prima volta nella storia dell'Impero, il sovrano non aveva passato la giovinezza ad High Rock, né favoriva principalmente i Bretoni. Il supporto a Camoran fu dunque dettato solo dall'odio verso l'Impero.

Battaglia delle Onde di FuocoModifica

Fu a Dwynnen, durante la Battaglia delle Onde di Fuoco, che per Camoran l'Usurpatore giunse la fine. Oggi la Baronia è molto più grande di quanto era all'epoca della battaglia, nel 3E 267, e non aveva un grande scalo marittimo, bensì un piccolo porticciolo, che prese fuoco dando forse il nome allo scontro. Nel corso della battaglia, le forze di Othrok impedirono a Camoran di accedere alla Baia di Iliac, costringendolo a raggiungere la città valicando i Monti Wrothgarian.

Durante lo scontro, il Barone Othrok aveva alleati nei signori di Ykalon, Phrygias e Kambria. Furono questi alleati che dissiparono il malinteso popolare secondo cui l'Usurpatore voleva liberare la gente dall'Impero e da un Imperatore Nord che, appena gli fu possibile, assemblò la seconda flotta più grande che Tamriel avesse mai visto, paragonabile solo alla sfortunata Marina di Uriel Septim V.

ConseguenzeModifica

Il pirata Torradan ap Dugal nota con rammarico che nel 3E 286, dopo la sconfitta dell'Usurpatore, i commodori della Marina Imperiale furono abili a concentrarsi ancora una volta sul pericolo dei pirati, come ad esempio gli Sciabola Rossa. Crebbe inoltre l'ostilità nei confronti di un inefficace Impero da parte delle Province di High Rock, Hammerfell e Valenwood. Camoran ebbe un impatto tale nella storia della Terza Era che arrivò perfino a comparire nel racconto La storia di Hallgerd. Ebbe un figlio, Mankar Camoran, che avrà un ruolo decisivo nelle vicende di The Elder Scrolls IV: Oblivion. A Dwynnen, la Baronia ove l'Usurpatore è stato sconfitto, si tiene ogni anno una festa chiamata Othroktide, in onore del celebre primo barone della città.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.