FANDOM


I Volkihar sono la più potente tribù di vampiri di Skyrim. I Volkihar sono paranoici e crudeli e si dice che il loro respiro congeli il sangue delle loro vittime nelle vene. Di solito vivono nella parte orientale di Skyrim, sotto il ghiaccio dei laghi remoti e infestati, senza mai avventurarsi nel mondo degli uomini se non per nutrirsi. Nonostante queste affermazioni, a volte sono noti per dimorare all'interno di tane di vampiri con altri della loro specie, e possono essere trovati in tutto Skyrim.  Possono raggiungere attraverso il ghiaccio dei loro laghi senza romperlo per afferrare ignare vittime dalla superficie.  I membri della linea di sangue Volkihar sono infettati dalla malattia del vampiro chiamata Sanguinare Vampiris, invece del più comune Emofilia Porfirica. 


Lord Harkon e la sua famiglia sono apparentemente i progenitori del clan Volkihar. Sono Vampiri Lords purosangue, avendo ricevuto il dono del vampirismo direttamente da Molag Bal. Harkon e la sua corte abitano all'interno dell'antico castello Volkihar, su una remota isola al largo della costa di Haafingar, vicino al confine di High Rock. La linea di sangue Volkihar si assottiglia con ogni nuova generazione, diventando più debole e alla fine perdendo la capacità di trasformarsi, sebbene la progenie e "nipote" di un puro sangue siano ancora abbastanza puri da trasformarsi in un Vampiro Lord, ma sono ancora considerati metà razza , almeno rispetto alle Figlie di Coldharbour e Harkon. Secondo l'antico vampiro Vingalmo, alcuni segni zodiacali e un discendente mortale di Harkon permetteranno al vampirismo di essere "fedelmente" accettato dal discendente, creando così un signore vampiro apparentemente indipendentemente dalla generazione.


I vampiri Volkihar non fanno parte di una delle principali organizzazioni coese. La corte di Lord Harkon, noto anche come il vampiro vampiro Clan, è un vampiro antico e più puro, che evita i vampiri nomadi sparsi sul continente Skyrim. La corte stessa è incline a lotte intestine tra i cortigiani affamati di potere di Harkon, che hanno scagnozzi e basi di supporto per conto proprio. La corte uccide occasionalmente i vampiri selvaggi attorno a Skyrim per impedire loro di rompere la preda, avvisare gli umani della loro presenza o di sbarazzarsi della competizione. La maggior parte dei membri del tribunale non prova nient'altro che disprezzo per i loro discendenti a sangue sottile non vedendoli nient'altro che mortali malati che potenzialmente minacciano la loro copertura ed esistenza.


Movarth Piquine, un tempo famoso cacciatore di vampiri, andò a cercare i vampiri Volkihar e riuscì a ucciderne uno.Nella 4E 201, il clan dei vampiri Volkihar divenne audace mentre Lord Harkon cercava di trovare la sua perduta figlia Serana, che era coinvolta in una profezia che oscurava il sole e permetteva ai vampiri di governare Tamriel. Il ramo di Skyrim dei Vigilanti di Stendarr fu spazzato via da un attacco aperto dei vampiri e le incursioni nelle grandi città divennero sempre più frequenti. Per contrastare questa aggressione, fu riformato un antico ordine di cacciatori di vampiri di nome Dawnguard. La profezia è stata realizzata da Serana e l'ultimo drago nato, che ha recuperato l'arco di Auriel e ha imparato come potrebbe essere corrotto per bloccare temporaneamente il sole. Lord Harkon fu quindi sconfitto con l'arco, anche se non si sa se la Sangue di Drago lo sostituì come capo del Volkihar, o distrusse la corte. In ogni caso, gli attacchi di vampiri nelle città di Skyrim divennero meno frequenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.