FANDOM


DescrizioneModifica


Crepuscolo Perenne è il piano dell'Oblivion governato da Nocturnal, il Principe Daedrico dell Ombre. Il reame è immerso in un eterno vespro, e viene detto la "culla delle ombre". Immerso in un'oscura nebbia, è abitato da cupe e pericolose creature. Crepuscolo Perenne consiste in un piano principale e alcuni reami secondari, fra i quali l'Ombra Perigliosa e la Foresta del Corvo. Tali reami sono ritenuti assai mutevoli, e ogni mortale li percepisce in modo differente. E' in qualche modo connesso alla "fortuna", beneficio particolarmente apprezzato dai ladri.

L'Ebonmere è un portale connesso con Crepuscolo Perenne che consente a Nocturnal di accedere a Tamriel. Si trova nel Sepolcro del Crepuscolo, un antico tempio sito a Skyrim sorvegliato dai Nightingale, un sottogruppo della Gilda dei Ladri devoto a Nocturnal.

LocalitàModifica

Ombra PericolosaModifica

L'Ombra Pericolosa è l'area di Crepuscolo Perenne che funge da fortezza del Principe Daedrico.

Foresta del CorvoModifica

Foresta del Corvo è un altra area di Crepuscolo Perenne. Prevalentemente paludosa, è abitata da una fazione di corvi parlanti nota come Corte Piumanera. Fra i suoi membri è particolarmente importante la Madre Corvo.

La Spaccatura dell'OmbraModifica

Spaccatura dell'Ombra

La Spaccatura dell'Ombra.

Ulteriore zona di Crepuscolo Perenne, la Spaccatura dell'Ombra è una foresta popolata di Lupi del Crepuscolo, Terrori Notturni, Megere del Crepuscolo e Gargoyles. Fra gli alberi sono presenti numerose rovine. Tale zona è comandata dalla Sorella della Notte Kamira.

Uscita dell'EsarcaModifica

Uscita dell'Esarca è una piccola area di Crepuscolo Perenne che consiste nelle rovine di un antico forte imperiale invaso dalla vegetazione. Qui risiede lo Spettro-dei-Corvi. E' possibile che tale area sia connessa con Esarca delle Scorie, la fazione di corvi rivale della Corte Piumanera.

GalleriaModifica

ApparizioniModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.