FANDOM


I Dreugh sono una razza di potenti creature acquatiche presenti principalmente a Morrowind (specialmente nel Mare Interno), nella Baia di Iliac, nel Mare Abeceano, a Black Marsh e a Cyrodiil. Spesso vengono cacciati per la loro cera e la loro pelle.

Una volta comuni in tutta Vvardenfell, Ebonheart e nelle acque circostanti, di recente sono stati spostati in isolate e circoscritte riserve. Rimangono dubbi sul perché non vengano classificati come Argoniani, in funzione della loro natura semi-acquatica e alla primitiva forma umanoide.

Secondo la leggenda, i Dreugh discendono da una razza molto più civilizzata e intelligente, regredita a causa di un conflitto con i Dunmer, che ne bramavano la pelle e la preziosa cera. Mankar Camoran, nei suoi Commentari della Mitica Alba, riporta inoltre di potenti e tirannici regni Dreugh, spingendosi ad affermare che una volta governassero addirittura il mondo. Se ne trova conferma anche nei sermoni di Vivec, dove si afferma che "quando i dreugh governavano il mondo, il Principe Daedroth Molag Bal era al loro comando". Il sermone fornisce informazioni sulla forma che aveva assunto Bal all'epoca, descrivendolo come "spinoso, corazzato, e fatto per il mare".

In aggiunta, esistono racconti su civilizzate colonie dreugh (con case e strutture costruite in mattoni di pietra) che affermano come allevassero granchi del fango per il proprio sostentamento; tuttavia, oggi non rimane traccia di questo comportamento.
Dreugh 1

Dreugh di terra (The Elder Scrolls IV: Oblivion

Dreugh 2

Dreugh d'acqua (The Elder Scrolls III: Morrowind)

Biologia

I dreugh sono una razza di creature dotate di artigli, pinze, tenaglie, e zampe che sostengono un torso umanoide. Dal proprio corpo secernono inoltre una cera particolarmente preziosa. Il carapace naturalmente robusto del Dreugh di terra è capace di deviare la maggior parte degli attacchi delle armi comuni.

Fronto Maecilius sostiene che la razza è migrata dal Mare Abeceano alla Baia di Iliac, e registra una particolarità nota come Karvinasim, un periodo di transizione durante il quale i dreugh camminavano in superficie, "prediligendo le paludi costiere e i fiumi vicino al mare aperto". Suggerisce anche che il Karvinasim abbia innalzato gli istinti violenti degli individui, specialmente ostilità e velocità (il che ha portato allo svisceramento del suo geografo, Pulcherius Pomptinus, ad opera di una feroce femmina che ha visto minacciata la sua covata).

Al termine del Karvinasim (dopo circa un anno di vita in superficie), i dreugh ritornano al proprio ambiente subacqueo, subendo una trasformazione finale chiamata Meff. Durante il Meff, i dreugh si immergono e si divorano in maniera auto-cannibalistica la pelle da superficie e gli organi che consentono la respirazione in superficie, in quanto non più necessari. Dopodiché vomitano i propri resti rappresi in piccole sfere fibrose del diametro di circa un piede, chiamate Grom. Le sfere, che si rinvengono in grappoli sulle rive dei laghi, sono maleodoranti e non hanno nessuna proprietà alchemica o nutritiva.

Un ricercatore sconosciuto, basandosi sulle proprie osservazioni riporta che i dreugh di terra e d'acqua potrebbero appartenere a due specie diverse con opposti cicli vitali. La stessa fonte aggiunge che esistono differenze anche tra gli stessi dreugh di terra, un probabile dimorfismo sessuale. I dreugh sembrano avere una dieta onnivora, e sono stati addirittura visti cibarsi di carne di mer. Al posto di una qualsivoglia abilità magica, i dreugh possono canalizzare attraverso il proprio corpo una forma di naturale energia elettrica.

Comportamento e importanza culturale

Dreugh Vivec

Vivec mentre combatte l'Uomo Rubicondo

I dreugh non possiedono né un linguaggio conosciuto né qualche tipo di capacità comunicativa avanzata, e lasciano le proprie nidiate in aree fangose. Spesso le uova vengono rubate dai pescatori, contro i quali le madri a guardia dei nidi reagiscono in modo estremamente violento. Si dice che i dreugh adorino una creatura conosciuta come l'Uomo Rubicondo, il "Padre dei Dreugh, che si ritiene sia una manifestazione del Principer Daedrico della Dominazione Molag Bal, oppure uno dei mostri nati dall'unione tra Vivec e Bal (in questo caso descritto come "un carapace della memoria morto", che non sarebbe diventato un mostro se un bambino Velothi non l'avesse indossato). Una leggenda che coinvolge Vivec e l'Uomo Rubicondo spiega il patto stretto dai due: Vivec sconfigge il Padre dei Dreugh, risparmiandogli la vita a condizione che i suoi discendenti donassero le loro pelli ai Dunmer perché ne facessero corazze.
Dreugh cera

Cera di Dreugh (The Elder Scrolls III: Morrowind)

Una ricetta macchiata di sangue trovata in The Elder Scrolls Online richiede "1 dozzina di uova di dreugh" e "2 zampe di dreugh non rotte" come ingredienti per un piatto. Dreughside deve il suo nome alla vicinanza dei territori dreugh, i quali la conquistarono a seguito delle azioni di Baron Sorick, che ordinò che le uova venissero raccolte e sparse intorno all'insediamento. La cera di dreugh viene usata in The Elder Scrolls III: Morrowind e The Elder Scrolls IV: Oblivion come ingrediente alchemico. In The Elder Scrolls Online può essere utilizzata per migliorare armature medie e leggere. L'unico uso conosciuto della pelle di dreugh è la forgiatura dell'armatura dreugh, mentre le uova, così come le zampe, vengono utilizzate in cucina.

Apparizioni

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+