FANDOM


Egemonia Direnni alla sua massima estensione

L'Egemonia Direnni fu il primo regno elfico costituito nella regione di High Rock nel 1E 355. Il nome dell'Egemonia è dovuto alla grande influenza della dinastia dominante, il Clan Direnni, che ebbe il controllo del regno per tutta la sua durata. I Direnni esercitavano il loro potere dalla loro roccaforte nota come Torre Direnni sull'Isola di Balfiera. L'Egemonia crollò nell'anno 1E 498 a causa della rapida ascesa della popolazione Bretone.

Contesto

L'autorità di governo dell'Egemonia Direnni era per la maggior parte decentralizzata, e i suoi vassalli avevano un ampio margine di autonomia. Il sistema feudale delle caste era diffuso in tutta l'Egemonia, e questo tipo di organizzazione si rifletté in seguito anche tra le famiglie regnanti della società bretone. Contrariamente a quanto si credeva in precedenza, gli Elfi di High Rock non ridussero direttamente in schiavitù gli umani che abitavano i loro domini. Tuttavia, i Nede che si trovavano in quelle terre erano assoggettati all'aristocrazia elfica e posti ai livelli più bassi della società. Le infime condizioni in cui versavano li costrinsero a lavorare come servi dei loro padroni elfici. A causa delle abitudini libertine e poco ortodosse riguardanti l'accoppiamento con gli umani, molti signori elfici facevano a gara per avere le più belle concubine umane. Col tempo, vennero promulgate leggi che consentivano alla nobiltà elfica di accostarsi a ogni umano essi desiderassero, e ciò dette una spinta decisiva alla creazione della razza Bretone.

Storia

Alcune fonti sostengano che i Direnni ascesero al potere con Ryain Direnni, che all'inizio del V secolo della Prima Era si dice abbia comprato Balfiera e conquistato High Rock. Tuttavia, l'influenza Direnni nell'area ha radici assai più antiche; le sue radici affondano negli anni centrali dell'Era Meretica, quando Cygnus Direnni scoprì la Torre Adamantina e la reclamò per il suo clan. Da quel momento, il Clan Direnni divenne la principale famiglia nobiliare della regione. Talune fonti asseriscono che i Direnni abbiano conquistato i Nede di High Rock prima del loro insediamento di Balfiera, tuttavia, ciò può riferirsi agli elfi in generale. Nonostante la lunga storia del clan, l'Egemonia Direnni non venne formata che molto più tardi. Fu solo nell'anno 1E 355 che il Clan Direnni riuscì, grazie ad abili quanto discutibili manovre politiche, a consolidare la propria supremazia sulle altre nobili famiglie elfiche.

Per anni gli elfi di High Rock furono una potenza economica e militare abbastanza grande da trattenere i Nord di Skyrim e l'Impero Alessiano entro i confini di Cyrodiil. I possedimenti degli elfi rimasero al sicuro da incursioni straniere fino al 1E 240, quando il Re dei Re Vrage conquistò l'intera regione annettendola all'Impero Nord. Tuttavia, intorno al 1E 358, appena tre anni dopo che gli elfi di High Rock si erano uniti sotto il comando della Dinastia Direnni, l'Egemonia iniziò a respingere le forze d'invasione Nord nel Reach Occidentale. L'impresa ebbe successo nonostante i Nord avessero ricevuto aiuto militare da parte dell'Impero Alessiano. Nel 1E 369, la morte inaspettata del Re dei Re Borgas e la susseguente crisi di potere sfociarono a Skyrim nella sanguinosa Guerra di Successione, impedendo all'Impero Nord di difendere i possedimenti esterni. Con l'intera Skyrim devastata dalla guerra intestina, il Primo Impero Nord iniziò a collassare. I Direnni approfittarono della situazione favorevole e reclamarono i territori elfici occupati dai Nord decenni prima. Nel 1E 401, l'Egemonia aveva rimosso completamente ogni influenza Nord ad High Rock. Con i territori confinanti ancora in tumulto, l'Egemonia Direnni iniziò la propria gierra di conquista, occupando larghe porzioni di Skyrim e dell'Hammerfell che andavano da Markarth a Elinhir. Gli scontri con Skyrim continuarono anche molto dopo la Guerra di Successione, con l'Egemonia Direnni a fronteggiare Hoag Merkiller tra gli anni 1E 461 e 1E 477. Nel 1E 477, l'Egemonia raggiunse il culmine del suo potere, estendendosi su un quarto dell'intero continente.

L'Egemonia Direnni beneficiò profondamente dell'immigrazione di massa nei suoi territori di Ayleid in fuga dalle anti-elfiche Dottrine Alessiane. Gli Ayleid che iniziarono a lasciare Cyrodiil per i territori dell'Egemonia già nel 1E 361 andarono ad aumentare spaventosamente la potenza militare Direnni, permettendo una continua e rapida espansione. Nel 1E 478, l'Impero Alessiano subì un'umiliante sconfitta da parte dei rivoltosi coloviani di Rislav Larich. Ryain Direnni, all'epoca alla testa dell'Egemonia, vide in quella sconfitta un sintomo della debolezza dell'Impero, e colse l'occasione per mettere fuorilegge la Riforma Alessiana, che aveva messo radici nella popolazione Bretone. Ryain iniziò poi a lanciare ripetuti assalti ai territori controllati dagli Alessiani. L'Impero rispose con un'invasione in massa dell'Egemonia, culminata nel 1E 482 nella Battaglia di Glenumbria Moors, ove Hoag Merkiller mise da parte il suo odio per gli elfi e combatté al loro fianco conteo gli Alessiani. L'Ordine Alessiano subì una disastrosa sconfitta. Sebbene vittoriosa, l'Egemonia ne uscì così indebolita da non riuscire più a mantenere sotto costrollo i confini dei suoi vastissimi domini. Ysmir Wulfharth cominciò a riconquistare i territori di Skyrim occupati dai Direnni nelle guerre precedenti, e in due decenni le famiglie nobiliari bretoni estesero il proprio potere sull'intera High Rock. Nel 1E 498, l'Egemonia Direnni collassò, e il dominio elfico si ridusse all'Isola di Balfiera e a qualche roccaforte nel Reach Occidentale. Anche questi insediamenti vennero in seguito persi a seguito di una violenta ribellione degli uomini del Reach, e sotto il controllo Direnni rimase la sola Balfiera.

È generalmente accettato che i Bretoni presero il potere a High Rock in seguito a una grande rivolta contro i loro padroni elfici intorno al 1E 500, quando l'Egemonia era ormai in declino. Tuttavia, alcuni sostengono che questo evento non sia stato tanto una ribellione quanto un processo fisiologico dovuto al potere Direnni ormai al tramonto e a un territorio troppo esteso. In questa visione storica, per giustificare le rivendicazioni sui propri territori, la popolazione Bretone prese a diffamare pesantemente i loro ex-padroni, causando il totale isolamento del Clan Direnni di Balfiera dal resto di High Rock. Questa diffamazione dei Direnni da parte dei Bretoni portò alla formazione di miti che raccontavano non di una graduale riconquista bretone dei territori Direnni quanto di una eroica ribellione contro di essi. All'epoca dell'arrivo dei Ra Gada nel 1E 808, il Clan Direnni si era già completamente isolato nella sua roccaforte di Balfiera. Nel 1E 907, i Redguard tentarono di invadere l'isola, ma il tentativo fallì a causa della superiore abilità magica dei Direnni.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.