FANDOM


Da non confondere con Glenumbria


Glenpoint è una grande città sita nell'entroterra della Baia di Iliac, ed è la capitale della Marca di Glenpoint. La divinità regionale è Zenithar. Glenpoint ha avuto un ruolo di spicco nell'ambito della Guerra del Diamante Rosso.

Nel giocoModifica

DescrizioneModifica

GeografiaModifica

La città di Glenpoint si trova nell'area centro-settentrionale della Marca di Glenpoint, una nazione senza sbocco sul mare circondata da importanti regioni quali il Regno di Daggerfall a sud e il Baronato dei Colli Ilessani a est. Inoltre, la città di Glenpoint è abbastanza vicina al Baronato di Glenumbria Moors, con cui confina a nordovest. Un grande massiccio montano occupa una vasta porzione del sudest della Marca, estendendosi poi nei Colli Ilessani e Shalgora. In seguito alla Curvatura Occidentale del 3E 405, la Marca di Glenpoint venne annessa al Regno di Daggerfall, che arriverà ad estendersi dai Monti Wrothgarian alle coste settentrionali. Numerose battaglie sono state combattute alle Pendici di Glenpoint, alle falde delle montagne che separano la Marca dal Regno di Daggerfall. Il tempio più diffuso è la Risolutezza di Z'en, dedicato a Zenithar, presente anche nel Feudo di Gavaudon, in quello di Totambu e nel Contado di Leyawiin. L'ordine cavalleresco è i Cavalieri del Gufo, mentre il clan vampirico regionale è la famiglia Vraseth.

TradizioniModifica

  • Il 23 Gelata, i Bretoni di Glenpoint celebrano la festività di Diamanti Spezzati. In questo giorno, il Duca di Glenpoint catturò l'Imperatrice Kintyra Septim II e la fece giustiziare per ordine di Potema Septim, la Regina Lupo di Solitude. Per la vergogna di non aver aiutato Kintyra II, i Bretoni di Glenpoint diedero la caccia agli assassini in tutta la Marca fino in Glenumbria Moors, distruggendo gli stendardi del Diamante Rosso e lasciando Diamanti Spezzati nella neve. In seguito, i Bretoni canteranno Sepharve in Antico Bretico.

StoriaModifica

Prima EraModifica

Con l'improvviso collasso dell'Egemonia Direnni, i Regni di High Rock iniziarono ad acquisire potere, e il Regno di Daggerfall non fece eccezione. Nel 1E 609, l'Esercito di Daggerfall, al comando di Re Thagore, marciò nella regione di Glenpoint e prese il controllo delle zone meridionali di High Rock. Daggerfall divenne la principale forza militare, economica e politica delle regioni della Glenumbria meridionale, e questa situazione persiste ancora oggi. Il potente esercito di Daggerfall prese parte sia all'Assedio di Orsinium sia alla Battaglia di Passo Bangkorai.

Terza EraModifica

Articolo principale: Glenpoint (High Rock)

Nel 3E 120, il Ducato di Glenpoint era sotto il controllo del Duca Mentin, buon amico di Uriel Septim III e di Potema Septim, che all'epoca governavano il Regno di Solitude. Dopo l'incoronazione di Kintyra Septim II, Potema scatenò una ribellione contro l'Impero che prenderà il nome di Guerra del Diamante Rosso, un conflitto che coinvolgerà le province abitate dagli uomini del nord di Tamriel. Potema e Mentin elaborarono un piano per assassinare Kintyra, attirandola a Glenpoint con una falsa richiesta di aiuto. Kintyra attraversò la Baia di Iliac e venne catturata da qualche parte nel Baronato di Dwynnen. Venne rinchiusa in un castello di Glenpoint, e dopo due anni trovò la morte per mano degli uomini di Potema. Questa ingiustizia fece infuriare i cittadini di Glenpoint e di Glenumbria Moors, che cominciarono una caccia all'uomo nei confronti degli assassini e distrussero le insegne del Diamante Rosso, lasciando Diamanti Spezzati nella neve di Gelata. In seguito, la gente di entrambe le nazioni commemorerà la morte di Kintyra II cantando Sepharve, un componimento in Antico Bretico. Questa tradizione diverrà la festa di Diamanti Spezzati.

Durante il Simulacro Imperiale, dal 3E 389 al 3E 399, l'Imperatore Uriel Septim VII venne imprigionato insieme a Talin Warhaft nelle Lande Morte, il reame di Mehrunes Dagon, per mano del suo mago guerriero Jagar Tharn. Questi pianificò per mesi la propria presa del potere, e vi riuscì in dieci anni. Decise di spezzare la sua potentissima arma, il Bastone del Caos, in nove frammenti che poi nascose in tutta Tamriel, giacché quell'artefatto era il solo che avrebbe potuto salvare Uriel Septim e Warhaft dall'Oblivion. Un misterioso guerriero riuscì a sfuggire alle sue grinfie, e attraversò Tamriel in lungo e in largo per ritrovare tutti i frammenti del Bastone. L'eroe, noto come Campione Eterno, riassemblò lo strumento, e sconfisse Tharn nelle sale del Palazzo Imperiale. Durante la sua lunga missione di ricerca, il Campione giunse anche a Glenpoint.

Articolo principale: Glenpoint (Daggerfall)

Nel corso della Guerra di Betonia, nel 3E 403, i Regni di Daggerfall e Sentinel si scontrarono per il possesso del piccolo Protettorato di Betonia, un'isola minore sita all'imbocco della Baia. Le battaglie si svolsero principalmente nelle regioni dell'High Rock, e una, la Battaglia delle Scogliere, risoltasi con la vittoria dell'armata di Daggerfall, ebbe luogo proprio a Glenpoint. Lo scontro avvenne in un'area a metà strada tra il Regno di Daggerfall e la Marca di Glenpoint, e l'esercito di Sentinel ne uscì pesantemente danneggiato. Lo stesso Lord K'avar venne orribilmente sfigurato da una Lama Notturna Dunmer. La guerra si spostò, quindi, verso il Feudo di Anticlere, ove trovò la sua conclusione.

Durante la Curvatura Occidentale del 3E 417, la Marca di Glenpoint era sotto il dominio di un Marchese sconosciuto, il cui nome è andato perduto. Glenpoint era una delle ventiquattro nazioni della Baia di Iliac, non lontana dal Regno di Daggerfall, uno dei tre più potenti della regione. Più tardi, nello stesso anno, ebbe luogo la Curvatura Occidentale, che si concluse con l'assorbimento da parte dei grandi regni delle restanti piccole nazioni. La Marca di Glenpoint venne annessa al Regno di Daggerfall insieme alle altre nazioni della costa settentrionale della Baia.

Nel giocoModifica

In The Elder Scrolls: ArenaModifica


Glenpoint è una città dell'High Rock. È uno dei vari insediamenti che il Campione Eterno può scoprire durante le missioni di The Elder Scrolls: Arena.

GeografiaModifica

Glenpoint è connessa a due altri insediamenti: a nord vi sono i Colli Ilesseni, mentre a est si trova Reich Gradkeep.

GalleriaModifica

In The Elder Scrolls II: DaggerfallModifica


Glenpoint è una marca/regione sita nell'entroterra sud-occidentale di High Rock. E' circondata da altre cinque province: Daggerfall a sud e a est, Tulune a sudovest, Glenumbria Moors a ovest, Northmoor a nordovest e i Colli Ilessani a nordest. La famiglia reale di Glenpoint è protetta dai Cavalieri del Gufo. La capitale della Marca è la città di Glenpoint. La famiglia vampirica dominante è il Clan Vraseth, e la divinità regionale è Zenithar.

FazioniModifica

CittàModifica

ApparizioniModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.