FANDOM



Quotebg2
"Tradizionalmente, l'Est è visto come l'anima della regione: magnanimo, tollerante e amministrativo. Fu nelle foreste pluviali della Valle del Nibenay che le tribù Cyro-Nord originarie, i Nibenesi, guadagnarono una fiducia in sé stesse che le separò culturalmente ed economicamente da Skyrim."
Società Geografica Imperiale[src]

Il Nibenay, detto anche Niben, Valle del Nibenay o Est Nibeneano, è una delle due regioni geografiche che costituiscono la Provincia Imperiale di Cyrodiil, ed è la patria degli Imperiali Nibenesi. Comprende le moderne contee di Cheydinhal, Bruma, Bravil e Leyawiin, oltre che le Terre Centrali intorno a Isola della Città. Il Nibenay è il centro della cultura della Provincia Imperiale, esoterica, filosofica e cerimoniosa, ed è coperto di fertili foreste pluviali che ospitano il Fiume Niben, che dà anche il nome alla regione. Qui si svolgono molti degli eventi di The Elder Scrolls IV: Oblivion.

GeografiaModifica

Il Nibenay è una vasta foresta pluviale che si estende dalle cime settentrionali dei Monti Jerall alle profonde paludi di Blackwood. Le principali regioni del Nibenay sono la Valle del Nibenay, che include le sponde occidentali del Niben Superiore, dalla Contea di Bravil alle Terre Centrali, e il Bacino del Nibenay, che comprende le zone a est del Niben Superiore e i suoi affluenti, il Corbolo, il Reed e il Silverfish.

Al pari della Colovia, anche il Nibenay si estende oltre i confini di Cyrodiil, seppure in misura minore. La città di Rimmen è considerata parte del Nibenay, ed è da sempre considerata una città Imperiale. Nel nord del Nibenay, il lussureggiante ambiente piovoso lascia il posto a paesaggi subartici e montuosi. Qui sorge Bruma, una città dai costumi nibenesi ma dall'architettura decisamente Nord. Influenzata dalla cultura Dunmer è, invece, l'architettura della città di Cheydinhal. La Contea di Cheydinhal si trova a est, nel nord dell'area in cui il Bacino del Nibenay incontra i Monti Valus. Il Nibenay centrale, dal caratteristico ambiente boscoso, spazia dalle sponde orientali del Lago Rumare fino alla sezione nord del Niben. La città di Bravil si trova nella Baia del Niben occidentale. Il Nibenay meridionale è più incontaminato e soggetto a dispute di confine con i Khajiiti di Elsweyr. E' la regione più a sud di Cyrodiil, e va dalla Baia del Niben Meridionale alla Baia di Topal.

CulturaModifica

Ayleid Nibenay

Una delle molte rovine Ayleid del Nibenay.

Il Nibenay è considerato l'anima di Cyrodiil. Qui, le antiche tribù Cyro-Nord trovarono la forza di emanciparsi culturalmente ed economicamente da Skyrim. In quest'epoca, il opposizione all'oppressione Ayleid, venne concepita la figura del mago guerriero, e tali stregoni divennero la classe dominante della società Nibenese. La Riforma Alessiana focalizzò la produttività dell'Est sul commercio, e il clero Alessiano si sostituì ai maghi da battaglia nel ruolo di leader culturale. Questa situazione perdurò fino a quando la classe sacerdotale non divenne troppo grande per sostenersi, e la resistenza del Cyrodiil Occidentale non portò al collasso dell'Ordine Alessiano, e alla conseguente fondazione degli Stati Coloviani. Il Nibenay tornò, quindi, alla precedente aristocrazia dei maghi da battaglia, che rimase vicino ai vertici della società Nibenese, appena sopra la nobiltà mercantile, fino ad oggi.

Una delle più influenti famiglie nobiliari del Nibenay è la Casata Tharn, che possiede tenute a Cheydinhal e dintorni fin dalla Prima Era, e ha spesso servito gli Imperatori in qualità di ministri e maghi da battaglia.

ApparizioniModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.