FANDOM


Per altri usi, vedi Ombra Lunare


DescrizioneModifica

Ombra Lunare è il piano dell'Oblivion su cui impera Azura, il Principe Daedrico del Crepuscolo. E' una terra di ombre e pensieri interrotti inaccessibile da Nirn, sebbene vi siano state alcune eccezioni. Morian Zenas visitò il reame immerso in uno stato meditativo, e la sua esperienza venne redatta dal suo apprendista. Ombra Lunare è anche un altro nome di Azura. I mortali nati sotto il segno dell'Ombra sono noti per l'abilità nel diventare invisibili; tale abilità è chiamata Ombra Lunare, ma non è noto se sia un riferimento al reame daedrico.

Nel corso della Seconda Era, gli Ashlander di Ald'ruhn entrarono in possesso di alcuni Frammenti Cremisi di Ombra Lunare, grandi cristalli rossi che splendono emettendo una potente luce rossa. Diversi componenti di armature di qualità daedrica trovati a Tamriel si dice siano originari di Ombra Lunare; sono incantati con una potente luce magica, ma per il resto sono insignificanti.

AspettoModifica

Frammento Cremisi di Ombra Lunare

Frammento Cremisi di Ombra Lunare.

Il reame è così bello che i mortali che lo visitano ne rimangono parzialmente accecati. E' un giardino pieno di rose da cui si gode di viste mozzafiato su cascate, fiori e alberi maestosi. Il vento e la pioggia profumano e i colori risplendono. Azura vive in un palazzo di rose, e si dimostra ospitale con i viaggiatori mortali.

AbitantiModifica

CuriositàModifica

In un dialogo con il Campione di Cyrodiil, Mankar Camoran chiama erroneamente "dieci Ombre Lunari" la Matassa a Spirale, che è invece il dominio di Mephala.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.