FANDOM



Quotebg2
"Ogni minuto scoppiava un lampo e la realtà cambiava in qualcosa di sempre più orribile e terrificante."
Seif-ij Hidja[src]

Pantano, noto anche come Flusso di Sogno, è un reame dell'Oblivion. È il dominio del Principe Daedrico dell'Incubo, Vaermina. Trattasi di un regno di orrori, ove la realtà muta di continuo in modi apparentemente impossibili. Ogni pochi minuti, un lampo di luce illumina il reame, tramutandolo in uno scenario sempre più terrificante, quale un oscuro castello, una segreta piena di mostri, una palude illuminata dalla luna o addirittura una bara in cui ognuno vede sepolto sé stesso.

È il piano più frequentemente visitato dai mortali. Dalla sua fortezza al centro del reame, Vaermina raggiunge Mundus e raccoglie le memorie dei mortali addormentati, non lasciando che visioni d'orrore e disperazione. Tali esperienze, note come incubi, coinvolgono la mente del mortale che viaggia verso Pantano. Tramite teletrasporto magico, è possibile per un mortale entrare in Pantano in condizione di veglia, come fece il mago Morian Zenas.

StoriaModifica

Intorno al 2E 430, Zenas viaggiò all'interno del reame. Visse terribili esperienze d'incubo, come trovarsi su una nave in cui tutto l'equipaggio era stato massacrato, una tana piena di bestie feroci e addirittura vedere sé stesso sepolto vivo, prima di trasferirsi in un altro reame.

Nel 2E 582, durante la Guerra delle Tre Bandiere, Vaermina e i suoi Sognatori Superni catturarono l'anima del Re dei Re Emeric e la imprigionarono in una sezione di Pantano. Il piano del Daedra venne sventato dal Vestige, che riuscì a liberare l'anima del sovrano.

Un culto di ricchi adoratori dei Daedra venne una volta ricompensato da Vaermina con una piccola porzione di Pantano. Utilizzando come copertura un'operazione mineraria a Follia di Hozzin, sull'Isola di Bleakrock, la famiglia creò con successo un portale per il reame, consacrandovi all'interno un "Innominabile Sigillo" che mantenesse stabile la piccola porzione di Pantano a sua disposizione. I lavori iniziarono con la costruzione di un tempio dedicato al Daedra all'interno del reame; la porzione di Pantano, tuttavia, rimase assai più piccola di quanto gli adoratori si aspettassero. Inoltre, cominciarono ad apparire furfanti sia nel reame sia nella miniera di Tamriel. In seguito a un disastroso rituale, Hozzin's Folly venne abbandonata. Il piccolo reame all'interno di Pantano venne definitivamente distrutto nel 2E 582 quando il portale venne riaperto e il sigillo frantumato.

È noto che Pantano e Mundus possano parzialmente fondersi ove l'influenza di Vaermina è particolarmente forte, di solito nelle aree in cui si trovano i suoi artefatti. La tenuta Ritiro di Skald si fuse per breve tempo con Pantano nel 2E 582, facendo cadere i propri abitanti in un profondo sonno.

Nel 3E 433, la Sfera di Vaermina venne rubata dal mago Arkved, che la nascose poi nella propria torre sita nel Bacino del Nibenay. All'interno della torre la realtà era distorta, il che fà pensare che fosse una sorta di portale per Pantano.

Nel 4E 201, il Teschio della Corruzione di Vaermina venne utilizzato dal Principe dell'Incubo per influenzare le menti addormentate degli abitanti di Dawnstar. Gli incubi che costoro sperimentarono si svolsero presumibilmente a Pantano.

GalleriaModifica

CuriositàModifica

In un dialogo con il Campione di Cyrodiil, Mankar Camoran chiama erroneamente "Pantano" Le Fosse di Peryite.

ApparizioniModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.