FANDOM


Stemma Bosmer Alleanze

Durante la Guerra delle Alleanze, i Bosmer scelsero uno stemma che rappresentasse il Patto Verde.

Il Patto Verde, chiamato anche Trattato di Fronda e Foglia, è un'alleanza stretta tra i Bosmer e il dio Y'ffre, un severo codice morale seguito da molti degli elfi dei boschi di Valenwood. Si dice che abbia guidato la loro esistenza fin dagli inizi della "Grande Storia".

DogmiModifica

Le regole del Patto Verde sono chiare:

  • Non danneggiare le foreste di Valenwood;
  • Non mangiare nulla che provenga dalle piante;
  • Mangia solo carne;
  • Quando i nemici vengono conquistati, la loro carne deve essere mangiata, non lasciata a marcire;
  • Non uccidere inutilmente;
  • Non assumere la forma di una bestia.

DescrizioneModifica

Si dice che i Bosmer che aderiscono al Patto Verde attacchino chiunque voglia ferire la foresta in cui vivono, che essi chiamano la Verde. Tuttavia, solitamente non si preoccupano se le altre razze abbattono gli alberi (soprattutto i Ranger di Vinedusk e gli Orchi di Foresta nei rispettivi territori), e spesso acquistano da esse il legno necessario per le costruzioni e gli utensili. Il cannibalistico "Mandato della Carne" crea un abisso fra la loro religione e quelle delle altre culture. La prescrizione di mangiare la carne dei nemici caduti entro tre giorni è per gli stranieri uno degli aspetti più sconcertanti del Patto. Sebbene molti Bosmer provino a rispettare ancor'oggi il Patto Verde, la pratica di divorare i nemici cadde in disuso durante la Seconda Era, e viene ormai seguita solo nei villaggi più remoti. I membri della famiglia del guerriero che ha ucciso un nemico possono aiutarlo a completare il proprio pasto. I Bosmer che onorano questo aspetto del Patto Verde spesso restano a digiuno prima di una grande battaglia.

Albero ponte

Concept art di un albero-ponte costruito magicamente.

Presumibilmente, i Bosmer strinsero il Patto Verde con Y'ffre in cambio della sua protezione. Come risultato, fanno un largo uso di ossa, animali e insetti per i propri prodotti; quando si rivela assolutamente necessario, il legno può essere importato. Invece di bere liquori convenzionali creati con grano o frutta, i Bosmer consumano jagga (latte di scrofa fermentato) e rotmeth. Il rotmeth è carne fermentata condita da frattaglie di scarafaggio; la sua distillazione richiede anni, e viene considerata una preziosa bevanda rituale che simboleggia "i muscoli del cinghiale, il potere della foresta, la forza del popolo Bosmer". Nessun matrimonio può essere celebrato senza rotmeth. Si crede che Y'ffre sia stato il primo a benedirli con la loro forma, e ciò implica che il loro aspetto sia sacro; benché, quindi, i Bosmer possano assumere l'aspetto di bestie, il Patto proibisce questa pratica. Tuttavia, la Caccia Selvaggia viene considerata un risultato del Patto Verde: in cambio della protezione concessa da Y'ffre, i Bosmer possono eseguire, in situazioni disperate, un rituale che trasforma i partecipanti in un'orda di selvagge bestie mutaforma, che portano la distruzione fra i nemici.
Quotebg2
"Ma Y'ffre prese la Melma e la ordinò. Prima, parlò della Verde, la foresta e tutte le piante che ci vivono. Diede alla Verde il potere di darsi la forma che desiderava, poiché era il suo primo racconto. Gli Elfi furono il secondo racconto di Y'ffre. Come Y'ffre filò la storia, gli Elfi presero la forma che hanno oggi. Y'ffre diede loro il potere di raccontare storie, ma li mise in guardia dal provare a plasmare sé stessi o alla Verde. Il mutarsi oppure la distruzione della foresta erano proibiti. Invece, Y'ffre raccomandò gli Elfi alla Verde, in modo che potessero chiedere alla Verde di fornire loro riparo e un passaggio sicuro, e finché essi avrebbero rispettato la Verde, essa avrebbe loro obbedito."
―La Melma: una favola

Il Patto Verde rese l'abbattimento, da parte di chiunque, delle foreste di Valenwood un crimine contro la religione Bosmer. Praticamente, non esistono città o villaggi costruiti dagli stessi Bosmer. Piuttosto, la relazione degli Elfi con il Patto garantisce loro la magica abilità di plasmare la vegetazione e di far "crescere" i propri insediamenti. Il processo esatto non è chiaro, ma i resoconti asseriscono che sia un atto altamente ritualizzato che consiste in un lento, ritmico cantare per diversi giorni. Similmente al Mandato della Carne, è possibile che il digiuno sia contemplato prima e durante il rituale. I Bosmer, inoltre, ritengono che Y'ffre li abbia benedetti con la limitata capacità di chiedere alla Verde di plasmarsi secondo i loro bisogni, per aiutarli a vivere entro le restrizioni imposte dal Patto.

I dogmi del Patto hanno portato a numerose tensioni sia con gli alleati sia con chiunque altro, entro i confini di Valenwood, non l'abbia rispettato. Più di una volta i Bosmer sono scesi in battaglia per proteggere la Verde. Mentre molti Bosmer "civilizzati" non aderiscano completamente al Patto, come invece fanno gli altri membri della loro tribù, spesso se ne dimostrano fieri sostenitori. I Bosmer del Patto Verde hanno una devozione fanatica nei confronti dei dogmi. Sono noti per lasciar morire i propri cari piuttosto che curarli con ritrovati alchemici preparati in violazione delle regole del Patto. Ma questi abitanti della foresta non sono selvaggi: sono descritti come una razza intelligente, curiosa e razionale, con ricche tradizioni culturali e un grande rispetto per i propri capi spirituali, i Filatori di Y'ffre. I Filatori hanno il compito di far rispettare il Patto Verde, e si ritiene siano i detentori del vero potere, a Valenwood. Resoconti suggeriscono che abbiano una grande influenza sulla gente, e che i loro sermoni spesso esulino dai semplici argomenti religiosi. Ogni primavera, i Bosmer del Patto Verde si riuniscono alla Tana della Maggiore per una grande festa, in cui si beve, si raccontano storie e si omaggia la Maggiore, un'antica strangolatrice.

I Bosmer del Patto Verde sono conosciuti come guerrieri feroci, ma sono noti anche per l'ospitalità che mostrano agli stranieri che rispettano le loro credenze. Le loro storie parlano della Melma, una sorta di informe stato purgatoriale riservata ai Bosmer che violano il Patto (chiamati Apostati), e delle crudeli punizioni che la Verde infligge a chi la ferisce.

CuriositàModifica

  • A causa della loro dieta, si suppone che i Bosmer del Patto Verde siano soggetti a flatulenza, cui essi si riferiscono con l'espressione "nutrire il fuoco". Alcuni Bosmer, tuttavia, bollano queste insinuazioni come inaccurate e offensive.
  • Una volta ogni generazione, i Bosmer celebrano l'Handfasting, il matrimonio tra il Silvenar e la Dama Verde, visto come un rinnovamento del patto divino.
  • Anticamente, una setta di Bosmer conosciuti come "Violatori del giuramento" rifiutò di aderire al Patto Verde. Vennero sopraffatti e bruciati nella Melma.

ApparizioniModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.