FANDOM


Per altri usi, vedi Radice di Nirn

La Radice di Nirn è un ingrediente presente in The Elder Scrolls V: Skyrim. Viene utilizzata per creare pozioni ad un laboratorio alchemico.

StoriaModifica

L'erborista Chivius Regelliam notò che l'evento atmosferico conosciuto come Morte del Sole ridusse drasticamente la presenza della radice di Nirn a Tamriel, poiché trattasi di pianta di superficie che necessita della luce solare per sopravvivere. Una teoria sul perché la pianta sopravvisse sostiene che l'esplosione della Montagna Rossa, unita al fertile suolo di Cyrodiil, conferì al terreno particolari proprietà curative che permisero alla radice di auto-preservarsi senza la luce solare. I Dunmer utilizzarono le ceneri vulcaniche insieme a quel suolo per curare la Ruggine, supportando ulteriormente questa teoria. Nonostante gli studi, ancora non si conosce l'origine della luce azzurrina che la pianta irradia.

Il nome "Radice di Nirn" deriva dal fatto che è una radice che cresce su Nirn, il pianeta sul quale The Elder Scrolls è ambientato.

Utilizzi culturaliModifica

Nel libro del Gourmet Sapori rari, la ricetta Potage le Magnifique non prevede l'uso della Radice di Nirn, ma se il Sangue di Drago impersona il cuoco di Castel Dour durante le missioni della Confraternita Oscura, la radice di Nirn verrà aggiunta nella casseruola come ingrediente segreto. Gianna, la capocuoca del castello, asserisce che la radice di Nirn è una spezia comune negli stufati e in altri piatti.

PosizioniModifica

Quotebg2
"La radice di Nirn è la più semplice. Cresce solo vicino all'acqua ed emette un suono caratteristico. L'unico inconveniente è che non ricresce dopo essere stata raccolta."
Ingun Rovonero[src]
La radice di Nirn può essere trovata in tutta Skyrim, solitamente sulle rive di fiumi e laghi. La pianta emette un suono simile a campanelle ed una bianca bioluminescenza. La luminescenza è tenue alla luce del sole, ma molto intensa e visibile da grande distanza di notte. La Radice di Nirn Cremisi, una variante della Radice di Nirn, cresce abbondantemente a Blackreach.

MercantiModifica

In naturaModifica

In mostraModifica

RicrescitaModifica

Al contrario degli esemplari presenti a Cyrodiil, le radici di Nirn di Skyrim ricrescono dopo essere state colte, nonostante nel gioco si affermi il contrario. Sempre contrariamente a Cyrodiil, a Skyrim le radici possono essere acquistate nei negozi degli alchimisti e rinvenute su Falmer e maghi ostili.

MissioniModifica

Pochi e lontaniModifica

Ingun Rovonero, un'apprendista alchimista, chiede al Sangue di Drago di portarle 20 radici di Nirn per aiutarla a rifornire le scorte di ingredienti del suo maestro. Gli chiederà, inoltre, 20 campanule mortali e 20 belladonna.

PozioniModifica

Danneggia salute Danneggia vigore Invisibilità Resistenza alla magia

CuriositàModifica

  • Nell'espansione The Elder Scrolls V: Hearthfire, le radici di Nirn non possono essere piantate nel giardino.
  • Un buon metodo per scoprire gli effetti della pianta è combinarla in una pozione con la Radice di Nirn Cremisi, in quanto hanno le stesse proprietà pur venendo considerate ingredienti diversi; il composto ottenuto presenterà, quindi, tutti e quattro gli effetti.
  • Mangiare la radice avrà sul giocatore il primo effetto, danneggiando la sua salute. L'effetto è tuttavia temporaneo.
  • Le radici di Nirn giganti permettono di ottenere tre campioni di radice ognuna.

BugModifica

  • PC   360  Dopo che la radice è stata raccolta permane una tenue luminescenza, che inganna il Sangue di Drago suggerendogli che la pianta sia ricresciuta.
  •  360   PS3  Se la radice non viene raccolta dopo un gran numero di ore di gioco, la luminescenza aumenterà esponenzialmente, e non scomparirà quando la radice sarà stata raccolta.
    • PC  Gli strati di luce possono essere eliminati uno ad uno utilizzando il comando di console "MarkForDelete", e selezionando con il cursore i singoli strati. Attenzione, poiché con questo metodo si rischia di cancellare anche importanti textures.
  • PC   360   PS3  A nord e leggermente a ovest della Caverna di Rivaspoglia, e molto a est della città di Winterhold, c'è una radice di Nirn posizionata all'interno di un tronco d'albero su di un'isoletta, che non può essere raccolta indipendentemente da quanto ci si avvicini.

ApparizioniModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.