FANDOM


Descrizione

Quotebg2
"Il Daedra minore di Sheogorath, il Santo Dorato, dalle sembianze di una femmina umana seminuda, ha una grande resistenza alla magia ed è una potente incantatrice."
―Anonimo, La più nera oscurità

Gli Aureal, più comunemente noti come Santi Dorati, sono Daedra umanoidi dall'aspetto di uomini (raramente) o donne seminude; hanno la pelle dorata, indossano un'armatura dello stesso colore e portano un elmo alato. Servono il Principe Daedrico della Follia, Sheogorath. Il loro quartier generale è la fortezza di Brellach, sulle Isole Shivering. A dispetto del nome, non amano gli abitanti mortali del reame. Sono una razza orgogliosa e arrogante, facile all'ira e crudele nel punire. E' palese come si ritengano superiori a tutti gli altri abitanti delle Isole, e non si preoccupano di nascondere questo sentimento.

Sono una società matriarcale, ove si tende a guardare dall'alto in basso gli individui di sesso maschile. Anche gli stessi maschi si ritengono inferiori. Gli Aureal hanno un sistema di caste con una gerarchia a otto livelli, che, dal più basso al più alto, sono: Auren, Auredel, Aurmok, Aurmokel, Aurig, Malaurig, Pelaurig e Aurmazl.

Il colore della pelle varia nelle diverse sfumature di giallo, solitamente giallo-oro; gli occhi sono gialli e simili a quelli dei gatti. Acconciano i capelli, solitamente biondi o dorati, e talvolta rossi o ramati, alla moda elfica. Sembra che anche i denti siano dorati, con il simbolo del Dio Folle inciso su ognuno.

Gli Aureal costituiscono la metà dell'esercito di Sheogorath, completato dai Mazken. I due gruppi sono in costante competizione, nel tentativo di diventare i favoriti di Sheogorath. Sono incaricati della protezione di Mania. In tempo di pace fungono da guardie, pattugliando il reame in cerca di criminali e creature ostili. In guerra prediligono spade, asce da combattimento e la propria armatura pesante dorata, e si pongono sotto il comando del Duca di Mania. Come molti altri Daedra, spesso vengono evocati a Tamriel.

Nel 3E 433, la Sorgente degli Aureal a Brellach cadde sotto il controllo dell'Ordine, che pietrificò i difensori. Sheogorath inviò il suo Campione a Brellach, dove egli riuscì a distruggere i Cristalli dell'Ordine e a salvare gli Aureal. Ottenne così il loro rispetto, che divenne in seguito adorazione quando Sheogorath venne liberato dalla sua maledizione e il Campione divenne il nuovo Dio Folle.

Nel gioco

Galleria

Apparizioni

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.