FANDOM


Simulacro Imperiale è il termine ufficiale per gli eventi che ebbero luogo quando Jagar Tharn sottrasse la corona all'Imperatore Uriel Septim VII. È il fulcro della trama di The Elder Scrolls: Arena.

Jagar Tharn era un mago-sacerdote del Tempio di Sethiete di Camlorn, High Rock, che ascese in seguito alla carica di Mago da Battaglia Imperiale.

Nel 3E 376 ingannò la Regina Barenziah di Mournhold, facendosi rivelare l'ubicazione dell'Antica Mournhold, ove era nascosto il Bastone del Caos. Prese quindi il bastone e scomparve.

In seguito, fece in modo di diventare Mago da Battaglia dell'Imperatore Uriel Septim VII. Nel 3E 389 catturò il sovrano e lo bandì nell'Oblivion usando il Bastone del Caos. Di norma, quando l'Imperatore di Tamriel muore, il Consiglio degli Anziani ne viene magicamente informato dall'Amuleto dei Re e si riunisce per selezionare un successore. Imprigionando Uriel Septim VII in un'altra dimensione, ove il tempo scorre più lentamente, Tharn prevenne questo automatismo. Ruppe dunque il bastone in otto frammenti che nascose nelle diverse Province di Tamriel. Sfruttando il suo potere e la sua grande abilità nell'Illusione, prese le sembianze di Uriel Septim VII e cominciò a governare al posto suo, sostituendo la guardia imperiale e i servitori con Daedra.

Molti anni dopo, Tharn stipulò un accordo con Mehrunes Dagon per invadere Battlespire, la fortezza e struttura di addestramento dei Maghi da Battaglia Imperiali. Ciò era fondamentale per consolidare la sua posizione ed eliminare uno dei possibili pericoli per il suo regno. Mehrunes Dagon venne sconfitto e bandito nell'Oblivion da un misterioso eroe, ma il Battlespire era distrutto. I Maghi da Battaglia Imperiali, uno dei pericoli principali per Tharn, non erano più in grado di contrastare il suo dominio.

Nel 3E 397, Tharn e Pergan Asuul tentarono di manipolare la Guerra di Bend'r-Mahk per creare l'Ombra della Guerra, una potente creatura nota come Umbra'Keth. Tuttavia, un altro eroe misterioso, con l'aiuto di Skelos Undriel e di Azra Nightwielder, sventò il loro piano.

Il dominio di Tharn terminò nel 3E 399. Il Campione Eterno, con l'aiuto di Ria Silmane e di Lady Barenziah, riuscì a raccogliere tutti i frammenti del Bastone del Caos. Durante la battaglia finale, nelle profondità delle segrete del Palazzo Imperiale, il Campione si impossessò del Gioiello di Fuoco, un artefatto che racchiudeva il potere di Tharn e l'energia del Bastone del Caos. Jagar Tharn venne ucciso, Uriel Septim VII salvato, e l'eroe venne proclamato Campione Eterno.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.