FANDOM



DescrizioneModifica

The Elder Scrolls IV: Shivering Isles è il secondo e ultimo pacchetto espansione per il quarto titolo della serie principale di The Elder Scrolls, Oblivion. E' ambientato nelle Isole Shivering, dette anche "Reame della Follia", il piano dell'Oblivion dominato da Sheogorath, il Principe Daedrico della Pazzia.

In seguito, l'espansione venne inserita nella Game of the Year Edition e nella 5th Anniversary Edition.

SviluppoModifica

Bethesda Softworks annunciò ufficialmente Shivering Isles come espansione di The Elder Scrolls IV: Oblivion il 28 Gennaio 2007. Il gioco uscì per le piattaforme Microsoft il 26 e il 27 Marzo di quell'anno, al prezzo di 2600 Microsoft Points. Gli utenti PS3, invece, dovettero aspettare fino al 20 Novembre.

PaesaggioModifica

Il reame di Sheogorath è diviso in due sezioni dalle caratteristiche opposte, a rappresentare le differenti personalità del Principe Daedrico: Mania è luminosa, colorata e ultra-saturata, mentre Dementia è oscura, deprimente e claustrofobica. Vicino alla costa orientale delle Isole Shivering sorge New Sheoth, capitale e unica vera città del reame.

Un terzo della città, Bliss, ha l'aspetto e le caratteristiche di Mania, mentre un altro terzo, Crogiolo, quelle di Dementia. L'ultimo terzo, chiamato Distretto del Palazzo, è diviso praticamente a metà, e presenta aspetti di entrambe le zone. Le Isole sono minacciate da un misterioso evento noto come "Grigiamarcia", che giunge alla fine di ogni era. Divenuto campione di Sheogorath, l'Eroe di Kvatch dovrà combattere per salvare il reame dalla distruzione.

Demenza

Dementia.

Il Reame della Follia è considerevolmente diverso sia nell'aspetto sia nell'atmosfera da ogni altra zona di Cyrodiil. Il capo degli ingegneri, Mark Nelson, asserì che il tema venne drasticamente cambiato poiché "La gente vuole esplorare un nuovo reame. Inoltre, se hai giocato a Oblivion per 200 ore inizi a essere stanco di grigi castelli di pietra.".

Si stimò che il nuovo pacchetto espansione garantisse almeno 30-40 ore di gioco. Il Reame della Follia, inoltre, era vasto all'incirca un quarto di Cyrodiil. Vi si trovavano 32 ingredienti unici, 10 nuove creature (con versioni più o meno potenti a seconda del livello del giocatore), 9500 nuove linee di dialogo, 200 nuove armi e 80 fra vestiti e elementi di armatura; diventavano disponibili, poi, 10 nuovi achievement. Come nel gioco base, il giocatore può seguire la missione principale o ignorarla e dedicarsi all'esplorazione o a missioni secondarie.

TramaModifica

Guardiano (Shivering Isles)

Il Guardiano dopo essere stato riassemblato.

Dopo essere entrato nelle Isole Shivering, l'Eroe di Kvatch si trova chiuso in un'area chiamata "Confine". Il Confine è una piccola zona che funge da portale per le Isole vere e proprie. Per entrare effettivamente nel Reame bisogna sconfiggere un massiccio custode chiamato Guardiano. Il combattimento può rivelarsi non facile, poiché il nemico, avendo il compito di proteggere il Reame di Sheogorath dagli intrusi, è dotato di ottime capacità difensive e offensive.

Per uccidere il guardiano, l'eroe può scegliere se fare squadra con Jayred Vene di Ghiaccio, ma non è obbligatorio. Nel corso di una missione successiva, il protagonista dovrà costruire un nuovo guardiano per rimpiazzare quello che ha sconfitto. Si trovano alcuni nuovi nemici, che includono: tre tipi di mago (Eretico, Zelota e Apostolo); l'elytra, un grande insetto che predilige gli attacchi velenosi; lo gnarl, un umanoide simile a un albero; il grummita, una primitiva creatura dai tratti di rospo simile ai goblin di Cyrodiil, che condivide alcune caratteristiche con la sua supposta forma larvale (il baliwog).

Riappaiono le Seduttrici Oscure e i Santi Dorati, già presenti in altri titoli, in qualità di protettori, rispettivamente, di Dementia e Mania. Le Oscure Seduttrici eccellono nell'uso di armi contundenti, combattimento e armatura leggera; i Santi Dorati, invece, prediligono le spade, la magicka e le armature pesanti. Altri Daedra che fanno la propria ricomparsa sono il famelico (comparso in Morrowind) e l'Atronach della carne (già apparso in Daggerfall).

Nuove magie includono l'abilità di evocare Haskill, il servo personale di Sheogorath. Si possono forgiare, inoltre, nuovi tipi di armatura, modellando minerali chiamati "Metallo della Follia" (si trova spesso sui grummiti e nelle loro tane) e "Ambra" (rinvenibile spesso sugli gnarl e nei loro covi) con l'ausilio di speciali modelli detti "matrici"; con il primo minerale si creano armature pesanti con un alto livello di protezione, con il secondo si forgiano armature leggere con un livello di protezione inferiore. Con i due materiali si possono forgiare anche armature normali, mentre combinandoli si otterranno armature dotate di proprietà magiche.

Razze daedricheModifica

Durante la missione principale, inoltre, l'eroe potrà decidere con quale delle due fazioni - Santi Dorati o Seduttrici Oscure - allearsi, diventando così conte/contessa di, rispettivamente, Mania o Dementia.

Per raggiungere il relativo achievement sarà necessario giocare la missione principale di Shivering Isles due volte e utilizzando personaggi differenti, oppure salvare il gioco prima della fatidica scelta, completando poi la missione principale con entrambi i salvataggi.

Sheogorath, Jyggalag e la GrigiamarciaModifica

Sheogorath (Shivering Isles)

Sheogorath

Nel corso della missione principale, si apprende che Sheogorath altri non è che Jyggalag, il Principe Daedrico dell'Ordine, che venne maledetto dagli altri Daedra e condannato a diventare il Principe della Follia. Può mostrarsi nella sua vera forma solo alla fine di ogni era, durante l'evento chiamato Grigiamarcia. Al termine della missione principale, l'eroe affronta e sconfigge Jyggalag, venendo quindi proclamato nuovo Principe della Follia. Ciò segna l'inizio del suo processo di apoteosi.

La nomina a Principe Daedrico conferisce all'Eroe di Kvatch alcuni nuovi poteri, come l'abilità di congelare un combattimento utilizzando il Bastone di Sheogorath, cambiare le condizioni atmosferiche delle Isole a proprio piacimento (ricevendo aumenti casuali delle proprie statistiche) e una magia di protezione che teletrasporta il giocatore nel palazzo di Sheogorath quando, a causa di un combattimento, sta per morire. Queste abilità possono essere utilizzate solo nel territorio delle Isole. Avrà anche l'opportunità di chiamare un danzatore, assoldare un Santo Dorato o una Seduttrice Oscura come guardia personale e avere accesso a mini-missioni illimitate, focalizzate sul combattimento, che consistono nel difendere le Porte della Follia o uno qualsiasi degli insediamenti da, rispettivamente, intrusi o creature selvagge.

Si può decidere se completare queste missioni inviando soldati (500 GoldIcon di ricompensa) o combattendo personalmente (1000 GoldIcon di ricompensa). Come ricompensa fine dei giochi si riceverà un set di abiti di Sheogorath incantati e una spada di Jyggalag (che funzionerà come una claymore non incantata).

OggettiModifica

Con l'espansione Shivering Isles, fanno la comparsa moltissimi nuovi oggetti, dalle pozioni agli ingredienti, dalle armature alle armi.

Armatura d'ambraModifica

Un fabbro di Bliss può forgiare armature e armi d'ambra, un materiale reperibile principalmente sugli gnarl. Armi e armature d'ambra possono venire incantate come i normali equipaggiamenti, all'Università Arcana o con le Pietre Sigillo.

Armatura della folliaModifica

Un fabbro di Crogiolo può forgiare armature e armi di metallo della follia, un materiale reperibile principalmente sui grummiti. Armi e armature della follia possono venire incantate come i normali equipaggiamenti, all'Università Arcana o con le Pietre Sigillo.

Zannalba/ZannacrepuscoloModifica

I danni che questa nuova lama infligge variano da fuoco a gelo a seconda del periodo del giorno in cui ci si trova. Ogni volta che l'arma uccide un nemico diventa più potente. Di giorno, la gemma incastonata nell'elsa è arancio, mentre di notte diventa viola.

Armi dei grummitiModifica

I grummiti combattono brandendo armi forgiate da loro.

AccoglienzaModifica

Shivering Isles ricevette valutazioni positive di critici, molti dei quali assegnarono al gioco più di 80 punti su 100.

Collegamenti esterniModifica

GalleryModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.