FANDOM



Quotebg2
"Un antico potere si risveglia e minaccia l'intera Tamriel nel nuovo pacchetto DLC di The Elder Scrolls Online, Dragon Bones. Questo Febbraio potrai scoprire due eccitanti nuovi dungeon e sperimentare una serie di aggiunte e miglioramenti al gioco base con l'Update 17."
―Annuncio ufficiale[1]

DescrizioneModifica

The Elder Scrolls Online: Dragon Bones è l'ottavo DLC di The Elder Scrolls Online. Contiene due nuovi dungeon a tema Nord[2].

CaratteristicheModifica

  • I due nuovi dungeon appaiono incentrati sui Draghi, così come i nuovi achievement e oggetti disponibili. Una volta entrati nei dungeon si riceve, gratuitamente, la speciale Renegade Dragon Priest Mask. I dungeon sono:
    • Fang Lair – Antica rovina Dwemer che ospita la tomba di un drago morto da tempo. Un malvagio negromante ha deciso di rianimare le ossa dell'antico drago per gettare il mondo nel caos[1];
    • Scalecaller Peak – Il sito funerario di un antico Sacerdote del Drago è stato occupato da cultisti infetti di Peryite, il Principe Daedrico della Pestilenza. Il loro obiettivo è rilasciare un terribile morbo su Tamriel, il peggiore che il continente abbia mai visto[1].
  • Update 17 – Nuovi miglioramenti della qualità di vita, inclusi stoccaggio domestico, una funzione relativa all'aspetto e due nuove arene Battleground[2].

VideoModifica

GalleriaModifica

Concept artModifica

CuriositàModifica

  • In un post del 2017, lo sviluppatore Matt Firor disse che sarebbe uscito un DLC basato sui dungeon nel terzo quarto di ogni anno, ma non specificò se anche i DLC destinati a uscire nel primo quarto dell'anno avrebbero avuto la stessa impostazione[6].

RiferimentiModifica

  1. 1,0 1,1 1,2 Anteprima di Dragon Bones e Update 17
  2. 2,0 2,1 Lettera del Game Director: ESO nel 2017 e oltre
  3. Twitter
  4. ESO.com
  5. 5,0 5,1 Crown Store Showcase – Febbraio 2018
  6. Benvenuto nel 2017
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.