Per il terzo videogioco della serie, vedi The Elder Scrolls III: Morrowind
Per la provincia, vedi Morrowind

Descrizione

The Elder Scrolls Online: Morrowind è un'espansione di The Elder Scrolls Online. La versione per PC/Mac venne rilasciata come accesso anticipato il 22 Maggio 2017, destinata ai giocatori che avevano preordinato l'aggiornamento digitale o avevano acquistato la Collector's Edition fisica[1][3]; per chi non aveva preordinato il gioco e per chi utilizzava Xbox One e PlayStation 4, l'espansione divenne disponibile il 6 Giugno 2017, data del lancio ufficiale[2][4]. L'espansione è ambientata sull'isola di Vvardenfell, a Morrowind.

Prima del 21 Maggio 2018, l'espansione era acquistabile solo con denaro reale, non Corone, e non era disponibile per i membri di ESO Plus. Il 6 Aprile 2018 venne annunciato che, da quel momento, si sarebbe potuto acquistare il plug-in usando le Corone, e, dopo il lancio di The Elder Scrolls Online: Summerset, sarebbe stato incluso in ESO Plus. Tuttavia, quella versione non avrebbe incluso la classe Custode[5].

Contenuti e nuove caratteristiche

Nuove posizioni

Insediamenti

Posizioni di lavorazione

Delves

Dungeon pubblici

Buss del mondo

Altre posizioni

Sviluppo

Il 6 Dicembre 2012, alla domanda su quanto grande sarebbe stata Morrowind rispetto a The Elder Scrolls III: Morrowind, ZeniMax rispose che il gioco sarebbe stato ambientato nelle zone di Deshaan, Stonefalls e Bal Foyen, un'area delle dimensioni di Vvardenfell. ZeniMax, tuttavia, anticipò che "Questo non significa che gli avventurieri di The Elder Scrolls Online non potranno mai visitare Vvardenfell"[6]. Durante la beta, la mappa di Tamriel mostrò Vvardenfell come zona futura[7]. Nel corso del Writer's Ama del 10 Settembre 2014, Lawrence Schick disse che Vivec e Sotha Sil sono "molto impegnati e hanno le mani piene", e che presto sarebbe stato rivelato in cosa sono impegnati, poiché ZeniMax aveva grandi piani. Ciò alludeva ruolo di Vivec durante la missione principale del capitolo, e all'importanza che avrà la sua città su Vvardenfell[8].

Dopo che la patch 2.4.0 del Public Test Server aggiunse il DLC Dark Brotherhood[9], ai file data vennero aggiunte 14 posizioni già presenti sulla Vvardenfell di Morrowind, più precisamente nelle zone costiere[10][11]. Altre 60 nuove posizioni di Vvardenfell vennero aggiunte ai file data dopo il rilascio della patch 2.5.0, contenente il DLC The Elder Scrolls Online: Shadows of the Hist; veniva, così, confermata ogni zona oltre alla Montagna Rossa, a Sheogorad e alle Terre di Cenere[12]. Nella patch PTS 2.7.0 Homestead[13] è possibile trovare una grande mappa aerea di Vvardenfell[14][15][16], che mostrava la maggior parte delle posizioni preesistenti già aggiunte ai file e alcune nuove. A non essere del tutto complete erano solo le zone di Sheogorad e delle Terre di Cenere settentrionali[14].

A partire dal 29 Gennaio 2017, gli account dei social media ufficiali di ESO iniziarono ad anticipare l'annuncio di Morrowind, cambiando i loro profili in rocce vulcaniche che si aprivano gradualmente per fare uscire altra lava; compariva, inoltre, la frase "Scopri il Nuovo Capitolo", insieme alla data e all'orario di uno streaming su Twitch[17]. Il 31 Gennaio 2017, alle 14.00 EST, cominciò lo streaming: un trailer in CGI del nuovo capitolo che si concludeva con l'annuncio ufficiale di Morrowind; la data di rilascio veniva fissata al 6 Giugno 2017. Al trailer seguì un'intervista a Rich Lambert e Pete Hines, in cui si parlò di cosa stava arrivando con il nuovo capitolo[2][18].

Requisiti di sistema

Seguono i requisiti di sistema:[19]

PC

Minimi:

  • Windows 7 32-bit; Intel® Core i3 540 o AMD A6-3620
  • 3 GB di memoria RAM
  • 85 GB liberi sul disco rigido
  • Scheda video conforme a DirectX 11 con 1 GB di RAM (NVIDIA GeForce 460/AMD Radeon 6850) o superiore
  • Scheda audio compatibile con DirectX
  • Connessione Internet a banda larga

Consigliati:

  • Windows 7 64-bit
  • Intel® Core i5 2300 o AMD FX4350
  • 8 GB di memoria RAM
  • 85 GB liberi sul disco rigido
  • Scheda video conforme a DirectX 11 con 2 GB di RAM (NVIDIA GeForce GTX 750 or AMD Radeon HD 7850) o superiore

Mac

Minimi:

  • OS X 10.9; Intel® Core i3 540 o superiore
  • 4 GB di memoria RAM
  • 85 GB liberi sul disco rigido
  • AMD Radeon™ 5870 (1GB di VRAM) con OpenGL 4.1
  • Connessione Internet a banda larga

Consigliati:

  • OS X 10.11
  • Intel® Core i5 2500S o superiore
  • 8 GB di memoria RAM
  • 85 GB liberi sul disco rigido
  • AMD Radeon™ HD 7870 o superiore con OpenGL 4.1

Edizioni

Il Morrowind Upgrade e la Standard Edition sono disponibili per PS4, Xbox One, Windows e Mac. Il secondo include anche The Elder Scrolls Online.

Discovery Pack

Questa edizione era disponibile solo tramite preordine, ma i suoi contenuti vennero, in seguito, inclusi in altre edizioni. Il pacchetto comprendeva:

Digital Collector's Upgrade

L'edizione include:

Digital Collector's Edition

L'edizione include:

Collector's Edition

Collector's Edition

L'edizione include:

  • Contenuti di tutte le edizioni digitali
  • Diario di Naryu
  • Statua di colosso nanico
  • Mappa di Morrowind
  • Scatola del gioco metallica

Video

Galleria

Concept art

Immagini dalla Digital Collector's Edition

Curiosità

  • Questo capitolo è il primo add-on in assoluto ad usare lo stesso titolo di un precedente gioco della serie.

Riferimenti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.