FANDOM



Quotebg2
"For the first time in print, step into the fantasy world of The Elder Scrolls Online. Tales of Tamriel - Vol. I: The Land takes readers on adventure throughout the war-torn landscapes and battlefields of Tamriel, featuring a horde of in-game texts and exclusive artwork. Lavishly bound and produced, this series of books is the definitive guide to lore from the Elder Scrolls Online."
―Descrizione del libro

DescrizioneModifica

The Elder Scrolls Online: Tales of Tamriel - Vol. I: The Land è un libro di 232 pagine scritto da Bethesda Softworks e pubblicato da Titan Books il 21 Aprile 2015. E' il primo libro della serie The Elder Scrolls Online: Tales of Tamriel.

AspettoModifica

Il libro è di colore bordeaux, virante al rosso nell'area centrale. Qui spicca l'uroboro, il simbolo di The Elder Scrolls Online: le teste metalliche di un leone, un drago e un'aquila divorantesi a vicenda e disposte in un circolo orientato in senso orario. Un sottile bordo luminoso dorato delinea i margini della copertina frontale. La sovraccoperta occupa il quarto inferiore del libro, che contiene il titolo stampato in lettere dorate. La sovraccoperta è di colore beige, tinta in modo da assomigliare a un'antica pergamena. Sopra di essa, insieme al titolo, è raffigurato un sigillo di cera rossa riportante, ancora una volta, l'uroboro. La copertina posteriore riporta una versione ridotta dell'uroboro senza dettagli ulteriori, mentre sulla copertina laterale si trovano il titolo, Tales of Tamriel - Book I: The Land, e l'uroboro, entrambi in oro.

ContenutiModifica

Sia la copertina interna frontale sia quella interna posteriore riportano una mappa marrone di Tamriel. Il continente è di una tenue sfumatura marrone, mentre l'oceano è un po' più scuro. I nomi delle province sono scritti in rosso, eccetto quelli di Cyrodiil, quelli delle Alleanze della Guerra delle Alleanze e quelli degli oceani. "Tamriel" è scritto in grande nell'angolo inferiore destro della pagina, appena sotto una bussola a otto punte ove, dei punti cardinali, è scritto solo il nord.

Gli sfondi di alcune delle pagine seguenti sono di colore beige, punteggiati da gocce di sangue sparse. Il sommario elenca 106 capitoli, suddivisi in tre categorie: "History"; "Aldmeri Dominion", "Daggerfall Covenant", "Ebonheart Pact"; Creatures."
Nota: Tutti i testi sono in inglese, e solo di alcuni è presente, nei giochi, la traduzione italiana.

SommarioModifica

HistoryModifica

Before the Ages of Man: The Dawn Era (pagina 6)
Before the Ages of Man: The Merethic Era (pagina 9)[nota 1]

Aldmeri DominionModifica

Valenwood: A Study (pagina 14)
Ayleid Cities of Valenwood (pagina 16)
Common Arms of Valenwood (pagina 19)
The Humor of Wood Elves (pagina 20)
The Wedding Feast: A Memoir (pagina 22)
Savior of the Altmer (pagina 24)
A Warning to the Aldmeri Dominion (pagina 28)
Auridon Explored (pagina 29)
The Rise of Queen Ayrenn (pagina 32)
Ayrenn: The Unforseen Queen (pagina 35)
Life in the Eagle's Shadow (pagina 37)
The Lay of Firsthold (pagina 41)
Notes on Elven Architecture (pagina 43)
The March Explored (pagina 44)
The Eagle and the Cat (pagina 47)
Master Zoaraym's Tale (pagina 49)
Khajiiti Arms and Armor (pagina 53)
Thalmor Handbill (pagina 56)
Yours for the Taking! (pagina 57)
Cohort Briefing: Arenthia (pagina 58)
Woodhearth: A Pocket Guide (pagina 60)
The Green Pact and the Dominion (pagina 62)
Visions of the Green Pact Bosmer (pagina 64)
Green Pact Bosmer: Observations (pagina 65)
War Customs of the Tribal Bosmer (pagina 66)
Civility and Etiquette: Elden Hollow (pagina 68)[nota 2]
Arboreal Architecture (pagina 70)
In the Company of Wood Orcs (pagina 72)
An Unusual Alliance (pagina 74)
Regarding the Ebonheart Pact (pagina 75)

Daggerfall CovenantModifica

Crimes of the Daggerfall Covenant (pagina 76)
True Heirs of the Empire (pagina 77)
Guide to the Daggerfall Covenant (pagina 78)
Knights of the Dragon (pagina 83)
Legacy of the Dragonguard (pagina 84)
Glenumbra's Towns and Cities (pagina 86)
Glenumbra's People (pagina 87)
The Battle of Glenumbria Moors (pagina 89)
Ghosts of Glenumbra (pagina 90)
Wayrest: Jewel of the Bay (pagina 92)
The Knightly Orders of High Rock (pagina 94)
Once (pagina 96)
The Bretons: Mongrels of Paragons? (pagina 98)
Tower of Adamant (pagina 102)
Shornhelm, Crown City of the North (pagina 104)
Bloodfiends of Rivenspire (pagina 107)
House Tamrith: A Recent History (pagina 109)
Northpoint: An Assessment (pagina 112)
House Ravenwatch Proclamations (pagina 115)
Bangkorai, Shield of High Rock (pagina 116)
The True-Told Tale of Hallin (pagina 118)
Redguards, History and Heroes (pagina 124)
Sacrilege and Mayhem in the Alik'r (pagina 131)
An Orc's Guide to Tamriel (pagina 133)
Return to Orsinium (pagina 134)
The True Nature of Orcs[nota 3]
Orcs: The Vermin Among Us (pagina 138)
The Code of Mauloch (pagina 139)
Sacred Rites of the Stonechewers (pagina 141)
On Our Enemies (pagina 143)

Ebonheart PactModifica

Guide to the Ebonheart Pact (pagina 145)
The Great Houses and Their Uses (pagina 150)
Mottos of the Dunmeri Great Houses (pagina 153)
Stormhold, City of Shadowfen (pagina 155)
On Argonians (pagina 156)
Wet Wilds of Black Marsh (pagina 158)
On the Knahaten Flu (pagina 160)
The Ruby Necklace (pagina 162)
A Pocket Guide to Mournhold (pagina 163)
War of Two Houses (pagina 165)
Sanctioned Murder (pagina 168)
Legend of the Ghost Snake (pagina 170)
The Stormfist Clan (pagina 176)
The Crown of Freydis (pagina 178)
Second Invasion (pagina 180)
The Brothers' War (pagina 183)
Jorunn the Skald King (pagina 185)
Orcs of Skyrim (pagina 188)
Unexpected Allies (pagina 190)
Rivers of Profit in Riften (pagina 192)
Thenephan's Mysteries of Mead (pagina 194)
Clans of the Reach: A Guide (pagina 196)
A Life Barbaric and Brutal (pagina 198)
The Second Akaviri Invasion (pagina 201)
Against the Snakes (pagina 203)
The Road to Sovngarde (pagina 204)

CreaturesModifica

Bolga's Guide to Island Beasts (pagina 205)
The Fickle Nature of Mudcrabs (pagina 207)
Field Guide to Spriggans (pagina 208)
A Diet of Eyes (pagina 211)
Legend of the Yokudan Chargers (pagina 212)
Troll Slaying (pagina 214)
Ogres: A Summary (pagina 216)
Giants: A Discourse (pagina 218)
Living with Lycanthropy (pagina 220)
The Werewolf's Hide (pagina 221)
Aspects of Lord Hircine (pagina 222)
Invocation of Hircine (pagina 224)
The Totems of Hircine (pagina 225)
The Legend of Fallen Grotto (pagina 226)
A Werewolf's Confession (pagina 228)
Dealing with Werewolves (pagina 229)
Noxiphilic Sanguivoria (pagina 230)
Vampires and their Hunters (pagina 231)

NoteModifica

  1. Nel gioco, questo libro non è diviso in due parti, ed è intitolato semplicemente Prima dell'era dell'uomo.
  2. Il titolo parziale di questo libro è Civility and Etiquette: Wood Orcs I, mentre il titolo completo è Civility and Etiquette Volume III: Wood Orcs, Part I: Elden Hollow; ciò spiega l'origine di questo titolo.
  3. Sebbene questo capitolo sia intitolato The True Nature of Orcs, il titolo della versione che appare qui è proprio The True Nature of Orcs (Banned Ed.).

Collegamenti esterniModifica

LicenzaModifica

Bethesda SoftworksQuesto libro è tratto dalla serie di videogiochi The Elder Scrolls o da siti creati e di proprietà di Bethesda Softworks, e il copyright appartiene a Bethesda Softworks. Tutti i marchi e marchi registrati presenti sono di proprietà di Bethesda Softworks, e la loro inclusione non implica affiliazione con The Elder Scrolls Wiki. L’uso di tali immagini è considerato ricadere sotto le norme del fair use della legge sul copyright.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.