FANDOM



DescrizioneModifica

The Elder Scrolls V: Dragonborn è il terzo e ultimo add-on ufficiale per il quinto titolo della serie principale di The Elder Scrolls, Skyrim.

La trama consiste nel navigare fino a Solstheim e impedire il ritorno del misterioso ex Sacerdote del Drago Miraak, che un tempo governò l'isola. A differenza degli antichi sacerdoti del Drago di Skyrim, Miraak era un Sangue di Drago, probabilmente la prima persona della storia ad avere il dono del sangue di un drago. Come l'Ultimo Sangue di Drago, inoltre, ha la capacità di assorbire le anime dei draghi.

La missione principale prevede di recarsi anche ad Apocrypha, il reame di Hermaeus Mora, il Principe Daedrico delle conoscenze proibite. Per accedervi, dovrà leggere una serie di volumi chiamati Libri Neri, e nel piano daedrico apprenderà nuovi poteri che gli permetteranno di sconfiggere Miraak.

Nell'add-on sono inclusi una lunga serie di nuove missioni, personaggi, Urli dei Draghi, armature e armi, nonché l'abilità di addomesticare e cavalcare i draghi.

PortaleModifica

Missioni La missione principale consta di sette missioni ambientate a Solstheim e non solo. Sono, inoltre, disponibili 28 missioni secondarie e una quantità di missioni varie.
Personaggi L'add-on introduce oltre 90 nuovi personaggi.
Posizioni Tra Solstheim e Apocrypha, sono comprese oltre 90 nuove posizioni.
Creature Fanno il loro ritorno alcune delle creature già apparse in The Elder Scrolls III: Bloodmoon, e ne compaiono molte nuove, inclusi i draghi serpente, la progenie di cenere, i cercatori e gli abissali.
Magia Viene introdotta un'ampia gamma di nuovi Urli dei Draghi, abilità, poteri, pergamene e incantesimiA plethora of Dragon shouts, abilities, powers, scrolls and spells are introduced. Including one shout that grants the ability to ride dragons.}}
Armi Oltre 30 nuove armi, fra cui due nuovissimi set fabbricabili: le armi di stalhrim e quelle nordiche.
Armature L'add-on introduce quattro nuovissimi set di armature fabbricabili: di ossa fuse, di chitina, di stalhrim e nordica incisa. In aggiunta, sono presenti diversi pezzi e set di armature uniche, nelle varianti pesante e leggera.
Oggetti Vengono aggiunti 11 nuovi ingredienti alchemici, oltre 70 libri, numerosi gioielli e vestiti, materiali di lavorazione e oggetti unici.
Oggetti unici E' presente un gran numero di oggetti unici, fra armature, armi, vestiti e gioielli.

Panoramica ufficialeModifica

Quotebg2
"Viaggia al largo delle coste di Morrowind, verso l'isola di Solstheim. Scopri nuove città, dungeon e missioni, mentre percorri le lande cineree e valli glaciali di questa nuova terra. Diventa più potente, con urli che piegano la volontà dei tuoi nemici e addomesticano anche i draghi. Il tuo destino, e il destino di Solstheim, sono in bilico, mentre affronti il tuo più mortale avversario – il primo Sangue di Drago."
―Bethesda Softworks

SolstheimModifica

Dragonborn è ambientato sull'isola di Solstheim, sita a nordest di Skyrim. La geografia dell'isola ha tratti simili a quelli di Skyrim a nord e a quelli di Vvardenfell a sud, spaziando da valli ghiacciate a pianure desolate coperte di cenere[1]

Le zone settentrionali sono dominate dal clima artico tipico del feudo di Winterhold, mentre le aree meridionali ricalcano i paesaggi frastagliati di Morrowind, la patria dei Dunmer.

Migrazione DunmerModifica

Roccia del Corvo Dragonborn

Roccia del Corvo come appare nella Quarta Era.

A seguito dell'eruzione della Montagna Rossa, nel 4E 5, migliaia di Dunmer furono costretti a lasciare Morrowind. Molti attraversarono il confine con Skyrim in cerca di rifugio, stabilendosi principalmente a Windhelm[2]. Con grande generosità, i Nord donarono ai profughi Dunmer l'isola di Solstheim, perché ne facessero la propria nuova casa[3].

PosizioniModifica

La città mineraria di Roccia del Corvo, che sorge sulle coste meridionali, è molto cambiata rispetto al passato. La massiccia migrazione degli elfi scuri, infatti, ha pesantemente influenzato sia l'architettura sia la cultura dell'insediamento, e la maggior parte degli edifici ha oggi i tratti tipici delle costruzioni dunmer. La Casata Redoran è una presenza stabile, come dimostrano le insegne che sventolano sulle mura esterne.

Nelle gelate tundre settentrionali sono ancora presenti il villaggio degli Skaal, la Sala degli incontri di Thirsk e le rovine di Castel Karstaag.

Il primo Sangue di DragoModifica

Miraak
Articolo principale: Miraak

Il principale antagonista di Dragonborn è Miraak, un misterioso ex-sacerdote del drago che si rivela essere il primo individuo dotato del sangue di un drago.

Migliaia di anni fa, per ordine dei draghi governò Solstheim, così come gli altri sacerdoti governavano Skyrim. Tuttavia, a un certo punto decise di ribellarsi ai propri padroni.

ApocryphaModifica

Tomo Apocrypha

Un misterioso tomo all'interno di Apocrypha.

Oltre che sull'isola di Solstheim, Dragonborn prevede di avventurarsi anche nel piano dell'Oblivion chiamato Apocrypha, dominio di Hermaeus Mora, il Principe Daedrico delle conoscenze proibite. Il reame appare come un grande edificio-fortezza con colonne contorte e librerie infinite. E' abitato da numerose creature ostili, come i cercatori e gli abissali.

Nel corso della missione principale, da misteriosi libri neri collocati all'interno del reame sarà possibile apprendere nuovi poteri e abilità.

Trailer d'anteprimaModifica

Un trailer d'anteprima, che mostra diversi aspetti dell'add-on, venne rilasciato da Bethesda il 5 Novembre 2012.

NarrazioneModifica

Una volta era uno di loro, il Sacerdote del Drago.
Regnò qui in loro nome, governò su Solstheim.
Ma non servì i Draghi, li divorò.
E come loro, cerca di ritornare.
Non avrai pensato di essere l'unico?
Lui fu il primo.

Sangue di Drago!

TrailerModifica

Il trailer comincia mostrando una nave che si avvicina a un'isola, che in seguito si scoprirà essere Solstheim. Si vedono stendardi recanti lo stemma della Casata Redoran, mentre gli edifici sullo sfondo sono in chiaro stile dunmer. Seguono immagini relative ai sacerdoti del drago, come il Santuario del Sacerdote del Drago. Il narratore si rivela essere un anziano Nord, che siede all'interno di un villaggio Skaal.

Poi si vedono alcune immagini di Solstheim, come il suo panorama unico, una torre Telvanni e una misteriosa caverna abitata da netch. Appaiono anche un insediamento Dunmer dall'architettura Redoran e una tomba Nord decorata con scheletri di draghi.

Segue la vista di una struttura ad anfiteatro, quindi quella di una struttura più piccola e un alto pilastro che emette una luce verde. Si vede il Sangue di Drago leggere un libro, quindi venire intrappolato da un viscido tentacolo nero. Le immagini seguenti rivelano un grande edificio a forma di fortezza, con torri contorte e pagine di libri che fluttuano nel vento.

Il Sangue di Drago viene poi visto all'interno di una torre Telvanni; lo si vede usare un meccanismo di levitazione per ascendere a una specie di laboratorio disseminato di scarti di materiale Dwemer. Appaiono, quindi, due nuovi tipi di armatura, una delle quali appare fatta di osso e coperta da uno strato semi-traslucido.

Il trailer, poi, mostra il Sangue di Drago, all'interno del reame-cittadella, arrampicarsi sulla schiena di una nuova razza di drago. Seguono varie scene di combattimento, in cui l'eroe affronta diverse creature, inclusi riekling armati di lancia, alcuni dei quali cavalcano cinghiali Bristleback. Dopo aver esibito ancora una volta i nuovi tipi di armi e armature, il trailer mostra l'eroe cavalcare un drago ruggente, con Hrothgar Alto sullo sfondo.

Il trailer si conclude con l'immagine di tre anime di drago che vengono assorbite dall'ignoto ex-sacerdote, presumibilmente il primo Sangue di Drago.

RilascioModifica

Dragonborn venne rilasciato il 4 Dicembre 2012 su Xbox 360, al presso di 1600 Microsoft Points. Il rilascio su PC avvenne il 5 Febbraio 2013, mentre quello su PlayStation 3 il 12 Febbraio (Nord America) e 13 Febbraio (Europa)[4][5].

VideoModifica

GalleriaModifica

RiferimentiModifica

  1. IGN.com, Nuovi dettagli e screenshot di Dragonborn
  2. Il flagello del Quartiere Grigio
  3. Sul Grande Crollo
  4. Bethblog.com - The Dragonborn Comes in February
  5. Bethblog.com - PSN release dates for Dragonborn/Dawnguard/Hearthfire
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.