FANDOM



Quotebg2
"San Veloth il Pellegrino apparì a Baranat in abiti splendenti, e gli sorrise, "Baranat, posa la tua lama, e ti renderò più rapido del fulmnine""
―Anonimo, Le preghiere di Baranat[src]

Veloth fu un profeta Chimer. È principalmente noto per essere colui che ha guidato l'esodo dei Chimer dalle regioni settentrionali a Resdayn, ora conosciuta come Morrowind, anche se Breve Storia di Morrowind e altre fonti sostengono che essi stessero migrando dalle Isole Summerset. È assodato che il suo popolo divenne Dunmer a causa di una maledizione di Azura, seguita agli eventi accaduti intorno alla Montagna Rossa. Un arazzo del profeta Veloth che guida i Chimer a Resdayn è menzionato nel libro Il Cuore di Cherim.

Santità

Veloth è anche conosciuto per aiutare occasionalmente i fedeli del Tempio del Tribunale. Secondo Le preghiere di Baranat, quando Baranat ebbe bisogno di aiuto per sconfiggere Vanis Coribael, pregò Veloth, e "San Veloth il Pellegrino apparì a Baranat in abiti splendenti, e gli sorrise", indicandogli di usare invece i suoi pugni. Durante gli eventi di The Elder Scrolls III: Morrowind, santuari a lui dedicati possono essere trovati dentro ai templi di tutta Vvardenfell, come High Fane a Vivec City, il Tempio di Ghostgate nelle Ashlands, o il Monastero di Holamayan nella regione della Costa di Azura.

Interazioni

Un santo a pezzi

Dopo aver trovato il teschio di San Veloth sarà possibile parlare con il suo spirito.

Curiosità

E' possibile che il personaggio reale che ha ispirato la figura di Veloth sia Tenoch, il capo tribù che guidò gli Aztechi al Lago Texcoco. Secondo la leggenda, Méxica era stata ignorata dai Colhua dopo aver sacrificato la figlia del Re; Tenoch ebbe una visione e condusse gli Aztechi al Lago Texcoco, dove fondarono la capitale del loro Impero, Tenochtitlàn.

Apparizioni

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.